Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Michael Phelps out al day2 della PokerStars Caribeean Adventure

Eccolo qua il debutto di Michael Phelps, il campionissimo mondiale di nuoto, in un torneo importante di poker. Dopo mesi di coaching e partite ‘tranquille’ nei casinò di Atlantic City o di Londra dopo le Olimpiadi, lo squalo di Baltimora si siede al tavolo del day1b della PokerStars Caribbean Adventure delle Bahamas chiudendo con circa 90,000 chips dopo un’ottima prestazione.

Tuttavia lo ‘squalo’ ha chiesto espressamente di non essere intervistato e PokerStars ha posto il veto a tutti i media pregando di rispettare la privacy del campionissimo. Sì alle foto, invece. Phelps non può diventare invisibile ma non vuole parlare con nessuno. Salvo poi rilasciare un’intervista durante una pausa insieme al suo amico Jeff Gross definito ‘professional best friend’ dove ha detto di “essere molto contento di giocare questo evento ma di essere anche molto nervoso al tavolo”.

E’ uscito poi lasciando il torneo a ridosso della zona premi quando si era ormai ridotto cortissimo.

Buona la prima? Beh non poteva scegliere torneo più complesso per cimentarsi ma la sua mentalità vincente e le sue imprese sono degne di questo field e di questi eventi che il campione di nuoto, prima o poi, riuscirà a solcare con decisione come quando immerge le sue lunghe braccia nell’acqua delle piscine di tutto il mondo.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.