Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Mistero all’Ept Barcellona: i pc dei players violati dagli hacker?

E’ stato il grinder high stakes Jens Kyllonen a raccontare per primo un fatto che ha messo in allerta tutti i poker players di livello internazionale che stanno passando le loro giornate all’Arts Hotel di Barcellona dove si sta giocando la tappa spagnola dellEuropean Poker Tour. E la stessa PokerStars ha preso molto sul serio questi fatti avviando una vera e propria indagine per tutelare i players.

LA CARTA DELL’HOTEL NON FUNZIONA! – Senza aumentare la suspense ecco cos’è successo: Kyllonen e altri giocatori si sono accorti che la loro smart card non funzionava più e non apriva più la porta della camera dell’Ars Hotel. Sono quindi volati alla reception per farsela rigenerare e quando sono arrivati in camera hanno notato che il loro pc portatile non c’era più. Sono quindi tornati nella hall per denunciare allarmati il furto ma quando sono tornati in camera hanno ritrovato improvvisamente il pc dove l’avevano lasciato.
UN ATTACCO HACKER? – Difficile non pensare ad un attacco di qualche hacker che avrà preso il pc per installare dei trojan ad hoc per spiare gli schermi dei players. Una delle poche tecniche in grado di truffare con certezza i grinder più ricchi e che spostano più volumi di gioco.
POKERSTARS SCATENA L’INTELLIGENCE – Un post sul forum 2+2 ha messo in allarme il responsabile della comunicazione di PokerStars. Lee Jones che ha tranquillizzato tutti i giocatori che erano all’Ars Hotel ma, nel frattempo, ha invitato tutti i giocatori a cambiare le password e controllare i loro computer molto approfonditamente. E, come detto, è stata avviata un’indagine per avere maggiori dettagli.

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.