Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

MondialBetting.it si presenta: un nuovo network e una community ‘funny’ dalla parte del giocatore

“Il progetto Mondialbetting nasce dalla volontà di un gruppo di persone che da anni operano nel mondo del gaming sia terrestre che online e che vogliono mettere a disposizione la loro esperienza per poter far sì che nasca una nuova community di poker che osiamo definire “funny community” perché vogliamo creare una sala dove tutti possano giocare al poker online tutelando i meno esperti rispetto ai player affermati con delle promozioni ad hoc per loro”.Biagio Di Manno, manager ormai affermato e con grande esperienza nel mondo del poker e tra i fautori e i creatori di mondialbetting.it, spiega e annuncia la nascita di un nuovo progetto che, per chi conosce il dietro le quinte di questo mondo, sa che diventerà uno de nuovi punti di riferimento del settore.

Quali sono le peculiarità di questa room? “La forza ulteriore di Mondialbetting e’ lo strepitoso software di gioco di Skillsoftware con la quale abbiamo stretto un contratto di esclusiva nazionale sulla distribuzione di tutti i loro prodotti di gioco. Il software del poker e’ caratterizzato da animazioni e personalizzazione degli avatar e garantisce una giocabilità eccezionale anche per chi volesse provare i brividi del multitable”.

Una room dalla parte dei più deboli come si diceva: “Intendiamo, come già detto sopra, far sì che questo gioco possa essere alla portata di tutti. E grazie alla preziosa collaborazione del consorzio Cee, che vanta numerosi affiliati in tutta Italia che vanno dal commerciante che vuole incrementare il suo giro d’affari all’imprenditore che vuol creare un suo network all’interno di una community riusciremo a divulgare in modo capillare su tutto il territorio nazionale”.

Si fanno già ipotesi interessanti per la costruzione del nuovo network: “Siamo pronti ad affrontare la sfida di creare il nostro network da zero – spiega Biagio Di Manno – ma non escludiamo possibili collaborazioni con soggetti che operano nel mondo dell’online e che guardano al mondo del gaming con lo stesso nostro punto di vista”.

Intanto si parte dal poker live: “Abbiamo iniziato una collaborazione con Italianrounders del caro amico Domenico Tresa per alcuni eventi live e siamo orgogliosi e lieti di annunciare la Mondialbetting pokercup 2012 che si terrà a Saint Vincent dal 26 al 29 luglio 2012 e che vedrà proprio Ir impegnata nella gestione tecnica del torneo. Inoltre stiamo proponendo sulla nostra poker room dei satelliti freeroll giornalieri per accedere ad un torneo domenicale che poi consentirà di vincere l’iscrizione al main event live”.

Tante le promozioni per i players che verranno rese note dal reparto marketing e comunicazione: “Per ora manteniamo il riserbo, ma siamo quasi in dirittura di arrivo per l’uscita sul mercato di un casinò live esclusivo con 350 dealer e tavoli Texas hold’em live e con l’integrazione sui nostri sistemi di una carta di debito Mondialbetting che consentirà ai possessori di poter movimentare le proprie vincite in modo molto elastico immediato e rispettando tutte le rigide e giuste normative che impone aams ai concessionari di gioco pubblico”, conclude Di Manno.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.