Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Nasce il Venice Poker Championship

Dal 1° febbraio parte il Venice Poker Championship, i tornei con classifica al Casinò di Venezia Ca’ Noghera, i satelliti per il Festival del Poker e a fine febbraio il Venice Poker Open.

Proprio mentre fervono i lavori di ristrutturazione del Casinò di Venezia Ca’ Noghera, la Tilt Events in collaborazione con il Casinò municipale presentano il Venice Poker Championship.
Tutti i tornei giornalieri che si svolgono regolarmente durante la settimana per il Poker Hour assegneranno ad ogni partecipante un punteggio (sia per la presenza, che per l’eventuale In The Money): con questi punti verrà stilata una classifica valida dal 1° febbraio 2013 al 30 giugno, al termine della quale i migliori 8 giocatori accederanno ad un Final Table per l’assegnazione del montepremi accumulato durante tale periodo. Ma i posti disponibili al Final Table saranno 10, e infatti gli ultimi 2 posti saranno assegnati grazie ad un Torneo Shootout di “semifinale” a cui accederanno i primi 20 della classifica (dal 9° al 28° posto).

Il montepremi finale verrà suddiviso tra i tre vincitori del Final Table (80%) mentre il restante 20% sarà assegnato di diritto ai primi tre classificati al termine del periodo (1 febbraio/30 giugno) in percentuali diverse: al primo classificato andrà il 10%, al secondo il 6% ed al terzo il 4%.

A febbraio, oltre al Venice Poker Championship, ed insieme alla nuova formula ideata dalla Tilt Events, saranno in programma anche i primi satelliti validi per la qualificazione al Festival del Poker che si svolgerà dal 22 al 30 marzo, sponsorizzato da GDPoker. I satelliti validi per il Wpt National con un buy-in di 1.650 euro saranno svolti nei giorni 8/15/22 febbraio e 1° marzo alle ore 20 con un buy-in di 180+20 euro, mentre negli stessi giorni alle ore 22.30 si svolgerà lo step di qualificazione da 100 euro (60+20bounty+20 euro) ai super satelliti da 330 euro del 24 e 25 marzo per il Wpt Grand Prix dal buy-in di 3.300 euro e che vedrà ai nastri di partenza il gotha del poker mondiale. Tra loro non mancheranno Alessio Isaia, primo italiano a vincere un Wpt, e Edoardo Alescio, il giovane trevigiano che vinse il Wpt di dicembre 2011, intascando la splendida cifra di 175mila euro e che si qualificò proprio grazie ai tornei satelliti del Poker Hour.

Ultima novità in casa Tilt Events è il Venice Poker Open, in programma al Casinò di Ca’ Noghera dal 27 febbraio al 1° marzo, con un buy-in popolare di 200 euro(175+25 euro) una dotazione iniziale di 40 mila chips e 20 minuti di livello per day1A (27 febbraio) e day1B (28 febbraio), che diventeranno 25 minuti al Final Day previsto per il 1° marzo.
 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.