Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Nasce Planet Skirmony: il nuovo virtual network operator dalla partnership con Hubgame

Più giochi da scegliere, maggiori possibilità per gli operatori di personalizzare e, quindi, dare valore al proprio prodotto e alla propria clientela. Planet Skirmony svela una nuova idea di concepire il business legato al mercato del gioco online.

 

L’esperienza insegna che le imposizioni dall’alto e i portali standardizzati rappresentano un modello ormai al tramonto – esordisce Riccardo Tamiro, Senior Business Development Manager di Skirmony, dopo aver fatto gli onori di casa – noi invece proponiamo una piattaforma modulare, in grado di interagire col cliente ed offrire servizi e prodotti di qualità”. Bocciato il tradizionale modello delle skin, “un surrogato malfunzionante che non rappresenta più un elemento di vendita”, avanza il modello del Virtual Network Operator, al centro del quale c’è Gamelux.it, marchio capofila dei 17 brand legati al concessionario Skirmony.

 

Cardini della partnership tra Skirmony e il Provider Hubgame – insiste Tamiro – sono: sostenibilità finanziaria, progettualità e personalizzazione”. Skirmony e Hubgame, due soggetti complementari che consentono al sito partner, considerato finalmente un vero e proprio operatore, di integrare in tempi ridotti tutti i principali prodotti dei fornitori internazionali”. Grande appeal per la nuova piattaforma, che sarà attiva da martedì 3 dicembre e svelata in anteprima nel corso dell’evento che si è tenuto al Visconti Palace Hotel di Roma. Veloce, performante, intuitiva. Ciò che più conta, già ricca di giochi ma in costante aggiornamento. E poi i servizi. All’innovativo Gamelux Tabloid, naturalmente personalizzabile per ogni altro sito partner, si affiancano una lunga serie di servizi resi possibili dalla partnership con Hubgame. Non mancano, naturalmente, l’integrazione di sistemi di pagamento elettronici e le App per mobile.

 

Lieta di ascoltare tante novità, anche Mirella Marelli, Responsabile Divisione Sistemi complessi pagamento e incasso dell’istituto di moneta elettronica IMEL EU, ha regalato una chicca al pubblico presente in sala. “Al Voucher Non Trasferibile, già disponibile per i nostri clienti, affianchiamo da ora l’e-VNT che si può scaricare su smartphone tramite QR code o codice a barre. Una novità che rientra in Contobet, conto di moneta elettronica dotato di iban e intestato al giocatore e che apre, di fatto, l’era dell’IMEL Pay Mobile”.

 

Di mobile ha parlato anche e soprattutto Maurizio Soccodato, CEO di Cyber Computer, che ha posto l’accento sui servizi integrati che consentono il gioco in mobilità su tutti i sistemi operativi. Un’opzione che allarga ancor di più la già ricca offerta di gioco della Hub-library, in esclusiva per i clienti Skirmony.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.