Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
negreanubigoneest

Negreanu, Pokerstars e i giochi da casinò: ‘E’ certo che non diventerà Supernova alla rulla’

“Una cosa è certa: con i giochi da casinò non c’è speranza e neanche si può avere l’illusione un giorno di diventare superstar alla roulette. Non è un gioco equo nel senso che non si può battere il banco con il lavoro, la strategia e la tecnica come accade col poker”.Daniel Negreanu interviene ancora sulle scelte della sua room. Il nuovo membro della Poker Hall of Fame aveva già difeso e promosso gli Spin and Go. Probabilmente la scelta di Vicky Coren di abbandonare Pokerstars deve averlo messo un po’ più in difficoltà. 

E continua: “Un giocatore amatorile con 100 dollari potrebbe sbancare un casinò in una sera sia al black jack che in un torneo di poker o al cash game. Ma è certo che perderà sempre nel lungo termine. Nel poker distribuirà i soldi agli altri players, qui lo farà solo al banco che in questo caso può somigliare al giocatore di poker esperto”.
Secondo Negreanu, comunque, giocare a poker per soldi è comunque azzardo: “Non siamo ipocriti altrimenti dovremmo reputare immorale prendere soldi da giocatori inesperti o che hanno problemi col gioco e vietare ai casinò di accettare soldi da queste persone. Noi pensiamo di separare il gioco d’azzardo dal poker ma giocare a poker per soldi non è altro che gambling”.
Su Vicky Coren dice: “Rispetto e ammiro la persona e rispetto el sue opinioni sui casinò games. Credo che si sarà interrogata a lungo e ha tracciato una linea che avrà giurato di non voler attraversare mai più e ha deciso così della sua vita”.

GiocoNews

GiocoNews è un portale di informazione che quotidianamente propone una serie di notizie sul gioco online. Grazie ad un accordo siglato nel 2012 Continuationbet propone ai propri utenti le principali notizie legate al gioco del poker online.