Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Nella Poker Hall Of Fame 2012 mancano Carlos Mortensen e gli autori di Rounders

Non ci sono stati grandi commenti e polemiche sulle nomination della Poker Hall Of Fame 2012 ma c’è anche chi ha storto il naso e ha lanciato qualche stimolo della discussione.
Tra i players esclusi e le personalità non comprese nelle nomination (quattro nomi arrivano dallo scorso anno come Scotty Nguyen , Tom McEvoy , Jennifer Harmon-Traniello e John Juanda e sei sono nuovi), spicca Carlos Mortensen. Il giocatore ha compiuto 40 anni nel mese di aprile e avrebbe potuto partecipare.
E ‘ampiamente considerato come uno dei migliori nei live hold’em no limit. Ha più di 10 milioni di dollari di vittorie in carriera. Lui è l’unico giocatore ad aver vinto sia il Main Event delle WSOP e WPT Championship. Ha 3 titoli Wpt ed è un vero e proprio personaggio.
Altri nomi da prendere in considerazione sono Ted Forrest che l’anno scorso era stato nominato, poi Humberto Brenes che ha comunque un record di risultati ed è un ottimo ambasciatore del poker in tantissimi paesi.

Per chi non è giocatore secondo alcuni non si potrebbe prescindere dagli autori del mitico film Rounders, Brian Koppelman  e  David Levien oltre a Steve Lipscomb. Come contributo al poker questi nomi proposti da alcuni appassionati sembrano in effetti ideali per una classifica del genere. Chissà se le polemiche si infiammeranno o andrà tutto liscio alla nomina degli october nine.
Da considerare anche Tony G e Kathy Liebert ma forse è un pò presto.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.