Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Nevada: con un anno di ritardo ecco il lancio di South Point Poker

Doveva essere la prima poker room in assoluto a riaprire legalmente in Usa, ma solo in questi giorni South Point Poker lancerà la sperimentazione soft sul sito Real Gaming per raccogliere gioco a soldi veri in Nevada.
Si tratta di una nuova piattaforma costruita ‘in-house’ e il sito è disponibile già nelle versioni web, mobile e tablet.
La lobby è semplice e intuitiva e si offre solo hold’em, per il momento con stakes da 1c/2c fino a $5/$10 in modalità Turbo 6-max ed heads up SNGs. Ovviamente saranno disponibili anche gli mtt ma ancora pare non ci siano ancora tornei nello scheduling.
Oltre alla registrazione classica è confermata anche per SOuth Point la verifica della posizione tramite una triangolazione web che stabilisce con certezza se un giocatore è all’interno dei confini statali. Real Gaming utilizza un app smartphone disponibile su iPhone e Android.
Come detto è stata la prima società ad ottenere la licenza in Nevada e doveva addirittura lanciare la raccolta di gioco alla fine del 2012. Ma poi il lancio è scivolato fino ai primi mesi di quest’anno a distanza di quasi 12 mesi dal lancio della prima room effettivamente operativa, Ultimate Gaming, che ha aperto i battenti il 30 aprile 2013.
E ora, a meno che non Spp non porti centinaia di nuovi affiliati, sembra già tardi per il lancio di una terza poker room in un mercato che ha mostrato già i suoi evidenti limiti con dati e numeri stretti per due room attive, figuriamoci per tre.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.