Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Nevada: no ai casinò online, avanti solo con il poker

Il Delaware e il New Jersey hanno lanciato regimi di gambling online in grado di disciplinare tutti i giochi dal poker al casinò. Il Nevada anche si è dotato di una legge e per primo rispetto a tutti gli stati americani. Tuttavia lo Stato in cui sorge Las Vegas, la capitale mondiale dell’azzardo, ha espressamente ribadito che, per ora, si va avanti solo con il poker online e tutti gli sforzi sono concentrati lì.
“Siamo a soli sei mesi dal lancio del poker e per ora vogliamo valutare e spingere questo prodotto”, ha ribadito A.G. Burnett del Gaming Control Board del Nevada.
Alcuni sono sorpresi che nel nevada, aptria dei giochi da casinò, si rimanga ancorati solo al poker. Tuttavia la scelta sembra essere plausibile proprio per rispettare il business delle tante sale da gioco che, in ogni caso, sono le uniche a poter prendere licenze e quindi tutelate da eventuali deviazioni di raccolta di gioco dal terrestre al virtuale.
Intanto la Commissione di gioco nel Nevada nell’ultima riunione della scorsa settimana, non ha parlato nell’ordine del giorno, di introdurre i casinò online. La sensazione è che si voglia testare con calma il gambling online e i sistemi di gioco per poi, casomai, allargare l’offerta di intrattenimento in un futuro tutto da fissare.
Più che altro lo sguardo è rivolto al Delaware e al New Jersey che apriranno le porte del gioco rispettivamente il 31 ottobre e il 26 novembre. E la prospettiva è un accordo interstatale per allargare la liquidità. Ovvio.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.