Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Nicole Noroc si consacra campionessa: suoi i 100.000 euro della prima moneta Ipo 12

Se avesse più tempo probabilmente avremmo di fronte un’altra super campionessa in casa oltre all’apprezzatissimo pro PokerStars, Alessandro De Michele. Sì perché Nicole Noroc, per ‘osmosi’ Wodimella dal maschile del nickname-soprannome del compagno e campione di poker live e online, dopo il final table delle Pls di Saint Vincent lo scorso maggio, stavolta ha conquistato il primo posto dell’Ipo12 di TitanBet al casinò di Campione d’Italia.

 

CENTO KAPPA, BRUTTI? – Per lei 100.000 euro senza nessun deal dopo che Cristiano Ferrante, chipleader di giornata, pare ne abbia rifiutati ben due uscendo per settimo e lasciando spazio agli altri. Un successo su 900 players e un field che conteneva comunque tantissimi campioni italiani ma anche qualche player ‘improvvisato’ le cui giocate andavano schivate con altrettanta bravura da chi voleva arrivare in fondo.

Una super vittoria che sorpassa addirittura la più alta in carriera (senza contare ovviamente il grinding online) del suo compagno De Michele che vinse 85.000 euro in quel di Saint Vincent per il PGP.

 

LA STOFFA C’E’ – Ma basta vedere nella sua history per capire che la stoffa c’è: Oltre al final table Pls dove uscì terza sul podio per 13.000 euro, ha vinto in carriera un torneo turbo all’Ipt Campione d’Italia da 9.500 euro, quindi altri tre tavoli finali, due nel 2011 tra Saint Vincent e Sanremo e poi un altro quarto posto all’Ipt Sanremo di gennaio 2012 per 1.100 euro.

E’ bastato alzare l’asticella per piazzare il colpaccio decisivo e, dopo il primo tentativo di maggio, ecco la stoccata finale.

E con questa vittoria si consacra come giocatrice vera e propria anche se la sua vita non è solo poker e non lo è mai stata.

 

IL SUO TORNEO E CHE COLPI! – Arrivata con fatica a 10 players left visto il numero di iscritti e la durezza del torneo, Nicole era rimasta con appena 250.000 chips. Poi arriva un triple up pazzesco e poi altre mani che la riportano oltre il milione e mezzo di chips. C’è Ferrante che macina ancora e fa largo a Nicole di entrare al final table tv.

Ma è qui l’errore di Ferrante che, forse in over confidence e credendo di aver già vinto, sottovaluta anche ipotesi di deal e lascia scatenare gli altri: coppia di 4 per Wodimella contro AK di Mauri. Asso e Kappa sul flop ma al turn dopo un rullo di tamburi scende un 4 grosso come il Casinò di Campione e Nicole azzoppa un cliente assai scomodo portandosi in vetta insieme agli altri.

Poi toccherà a Cristiano Ferrante che mette in scena un autentico suicidio. Su un flop 10-6-7 con due picche check Ferrante, esce puntando Nicol e 3betta Ferrante. Nicol manda i resti e snappa Ferrante pensando di essere avanti con la sua mano 10-9. Ma Wodimella gira due ‘fanti’ che reggono solidissimi al turn e al river da brividi.

Un altro colpo che indicava il vincitore dell’Ipo12 ha visto Nicole scoppiare gli Assi a Raso con una coppia di 8. Sono arrivati ai resti in tre, Santaniello con A3, Noroc con 88 e Raso con AA. Un 8 ‘a faccetta’ fa cadere giù il palco del nono piano del casinò e l’heads up alla fine si risolve in poche mani K5 di Di Donato contro A10 di Nicole. Anche se il board è liscio arriva anche un 10 sul river per mettere in banca questa sommetta che fa schizzare in alto la migliore coppia del poker italiano ormai per distacco.

 

Ecco il payout della finalissima:

Nicole Noroc 100.000 €

Luigi Di Donato 61.880 €

Vittorio Santaniello 36.000 €

Cesare Raso 25.000 €

Ovadie Loulidi 19.000 €

Luca Mauri 13.500 €

Cristiano Ferrante 10.200 €

Stamat Ionut 8.200 €

Renaud Gfeller 6.200 €

Luca Teruzzi 4.200€

Giovanni Socci 4.200€

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.