Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Niente donne agli October Nine? Forse è colpa di una mano controversa al day5

Il sogno di Gaelle Baumann e di Elisabeth Hille si è infranto ad un soffio dal final table del main event delle World Series Of Poker. Un premio di 600,000 dollari che comunque soddisferà da qui a qualche giorno le giocatrici ma potrebbe esserci qualcosa da recriminare, specie per la francesina Baumann che poteva entrare nella storia e, forse, per colpa di una decisione controversa della direzione del torneo, poteva incrementare il suo stack e disfarsi di un certo Andras Koroknai, l’ungherese che è volato poi al final table.

Ecco cosa è successo: la francese apre a 60,000 chips e vede Koroknai mandare i resti. Gavin Smith, sul grande buio, folda velocemente ma è proprio in questo momento che la situazione si complica.

Koroknai pensa che il colpo è chiuso e getta le sue carte nel mazzo. Ma quando ha capito l’errore che ha commesso cerca di recuperare la sua mano anche se una delle due carte è ormai mischiata nel muck irrimediabilmente. Il direttore del torneo, Dennis Jones, decide finalmente che Koroknai pagherà i 60,000 dell’apertura e Gavin Smith va su tutte le furie chiamando all’intervento Jack Eiffel, vice presidente delle Wsop. Raggiunto al telefono anche Eiffel conferma la regola annunciata da Jones. Nel frattempo la bella Gaelle inizia a realizzare che ha perso un’occasione importantissima. La francese ha due Re in mano e la pro Winamax non avrebbe mai passato la sua mano di fronte ai resti dell’ungherese che se la caverà con una ‘multa’ di 60,000 chips che, viste le carte dell’avversaria, avrebbe firmato in ogni caso.

Ironia della sorte, sarà proprio Koroknai ad eliminare la Baumann in 10ima posizione al day7. E’ vero che c’erano ancora molte ore di gioco ma la Baumann avrebbe potuto giocare una mano molto favorevole e, chissà, raggiungere comodamente il final table.

Tuttavia la regola è corretta come confermano altri tecnici e Koroknai si è salvato in calcio d’angolo.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.