Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Niente poker online alle Hawaii e salta tutto anche nell’Iowa

Ancora nulla di fatto per i provvedimenti che vorrebbero regolamentare il poker negli stati dell'Hawaii e dell'Iowa. Soprattutto l'offerta per portare il poker online sulle isole in questione pare sia fallito in queste ore e non è riuscità a cogliere un'audizione della House Finance Committee nonostante siano stati superati degli ostacoli delle commissioni precedenti. Ma è mancato un sostegno generale da parte dei legislatori su entrambi i lati e il disegno di legge è caduto nel dimenticatoio nelle ultime occasioni di legiferare in materia di gaming. 

Non era certo l'ultimo tentativo visto che le Hawaii ricevono spesso spinte, specie negli ultimi anni, per regolamentare il settore. L'idea di alcuni era quella di sostenere il poker online per aiutare a sua volta l'industria turistica in crisi proprio nelle isole da sogno ma in calo di visite. 

Nell'Iowa, invece, una proposta del senatore Jeff Danielson, democratico di Cedar Rapids, non ha superato i comitati del Senato dopo aver passato l'approvazione preliminare due anni fa. 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.