Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

November Nine Wsop 2013: delusione JC Tran, se la gioca il novellino Farber

Come si dice, ‘entrò da Papa ed uscì cardinale’. Ecco quello che è successo più o meno a JC Tran nel ‘conclave’ dei november nine dal quale, stanotte, uscirà il nome del campione del mondo 2013 che succederà a Greg Merson, attualmente ancora campione in carica.

 

Il fortissimo pro di origini orientali è finito out in quinta posizione lasciando il match point succosissimo per giocarsi il titolo mondiale WSOP 2013, a Jay Farber, l’unico dilettante al tavolo, e Ryan Riess.

Gli oltre 8,3 milioni di dollari del primo premio andranno sicuramente ad un giocatore a stelle e strisce. Ma gli occhi sono puntati sul novellino Jay Farber a guidare le danze con 105.000.000 chips. A sfidarlo Ryan Riess con uno stack da 85.675.000 chips. Farber è davvero un neofita del poker almeno a questi livelli. Tuttavia il suo ottimo periodo non sembra essersi fermato a luglio. Non più tardi di un paio di settimane fa si è piazzato a premi nel main event Wsop Europe di Parigi. Proprio un bel riscaldamento per Jay che ha dimostrato questa notte di saperci fare e si è ritrovato in vetta al chip count.

Farber è stato anche il killer del favorito Tran che decide di mandare i resti da bottone, circa 9,9 milioni di chips, con A-7 ed il giovane americano chiama da small blind con K-Q. Un board con K-J-9-5-6 manda out il pro. Per lui occasione sfumata probabilmente per la vita ma un premio di ‘consolazione’ di 2.106.893 dollari.

A ‘sbollare’ l’heads up l’israeliano Amir Lehavot, che è stato eliminato in terza posizione da Riess. Coppia di 10 contro 7-7 e board ininfluente con Lehavot che vince 3,7 milioncini.

Niente da fare per il francese Sylvain Loosli che arriva quarto con 2.792.533 dollari, quindi il canadese Marc-Etienne McLaughlin ($1.601.024), l’olandese Michiel Brummelhuis ($1.225.356) ed i due statunitensi David Benefield ($944.650) e Mark Newhouse, nono classificato e primo degli eliminati con 733.224 dollari di premio.

Ecco il payout dell’evento da 6.352 iscritti e che metteva in palio un montepremi totale da quasi 60 milioni di dollari:

$8.359.531

$5.173.170

Amir Lehavot – $3.727.823

Sylvain Loosli – $2.792.533

JC Tran – $2.106.893

Marc-Etienne McLaughlin – $1.601.024

Michiel Brummelhuis – $1.225.356

David Benefield – $944.650

Mark Newhouse – $733.224

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.