Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Ora è ufficiale: Lottomatica ha ottenuto la licenza per il poker online in Nevada

Avevano avviato le pratiche ma ora è ufficiale: Sartini Synergy Online e il Gruppo Lottomatica hanno ricevuto due licenze di interactive gaming dalla Nevada Gaming Commissions.
Dopo aver ottenuto le approvazioni preliminari il mese scorso, ora il gruppo di gioco italiano e la sussidiaria di Golden Gaming sono le ultime due compagnie in ordine cronologico a ricevere queste licenze. Ovviamente, per l'intrastate program di poker online avviato dal Nevada e che già a fine 2012 avrebbe dovuto vedere la luce con le prime room.

I DUE OPERATORI D'ASSALTO – Golden Gaming proprietaria di Golden Route Operations, la società più importante di slot, il PT’s Entertainment Group, e tre casinò di Pahrump, Nevada. Non ha bisogno di presentazioni Lottomatica per il mercato italiano e va ribadita l'ottima notizia per la compagnia e per il mercato del gioco italiano che vede allargare gli orizzonti grazie a questa holding fortissima nel gaming.
In effetti, Lottomatica è l'unica società radicata negli Stati Uniti d'America con la sua controllata GTECH che ha sede a Rhode Islands e che gestisce tutte, o quasi, le lotterie a stelle e strisce. E a Las Vegas ha sede anche la società che produce slot e vlt in tutto il mondo, Spielo. Una scelta quasi obbligata per il gruppo Lottomatica che ha tutte le carte in regola per entrare nel mercato fiorente del poker online nel Nevada e poi, chissà, anche negli altri stati. In effetti grazie a Gtech, Lottomatica ha sedi e struttura in buona parte del paese diretto da Obama.

COSA CAMBIA PER L'ITALIA? – Probabilmente nulla, anche se è una buona notizia per il mercato che una società italiana si espanda all'estero. Per il poker online e live potrebbero crearsi nuove possibilità con qualche iniziativa di crossover marketing tra le due room ma è ovviamente ancora presto per parlarne.

SI RAGIONA SULLA PARTENZA DEL MERCATO IN NEVADA – Intanto, a Las Vegas si ragiona sulla partenza del poker online a primavera ma, soprattutto, sulle modalità del lancio. Un po' come successo in Italia nel 2008 e quindi con il lancio del poker cash, il mercato può subire variazioni quando si parte tutti insieme contemporaneamente o a scaglioni. Il first mover, ovviamente, ha sempre un vantaggio su chi parte per secondo, terzo e via discorrendo. Le posizioni sono divise ma si ragiona compatti in vista anche di una possibilie apertura alla liquidità tra stati e non a livello federale.

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.