Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Pagano Events: poker live

“Siamo molto concentrati sulla comunicazione e abbiamo capito che per farsela come si deve bisogna investire molto sulle risorse interne. Ma stiamo presentando molte novità che volgono tutte nella direzione del miglioramento dei servizi per i poker players sia nelle strutture di gioco che proprio nei servizi di base”.

 

Qualche esempio ‘a caso’ dell’esordio di Luca Pagano in questa intervista?? La novità del Pagano Events ‘bartender’ o l’Accumulator, format che la società del pro di PokerStars e di suo padre Claudio, presentano per primi in Italia.

Ma partiamo da un bilancio del settore: “Sono sette anni che si organizzano tornei di poker in Italia. I numeri non sono né stabili né in ribasso ma secondo noi in crescita, eliminando qualche singola tappa che può andare meglio o meno bene. Come detto il giocatore deve pensare a giocare e non avere stress di nessun tipo al tavolo”.

Come si arriva a questo punto? “Dobbiamo pensare a tutti i problemi che potrebbe avere il player o alle cose che possono rendere più gradevole il gioco al tavolo: ad esempio la prenotazione dell’hotel o il servizio al tavolo. Per questo abbiamo lanciato il Pagano Events Bartender. Ogni tavolo ha un suo tablet dal quale può ordinare direttamente al bar quallo che vuole da bere o da mangiare. Siamo i primi al mondo credo nell’organizzazione di questa cosa. Il risultato? Un 500% in più sugli ordini e tutti felici al tavolo e al banco dell’organizzazione”, ha commentato Pagano.

Ha fatto molto discutere la nuova formula dl Mini Ipt, sia in positivo ma anche in negativo: “Le novità portano sempre critiche positive e anche negative. Tuttavia secondo me il Mini Ipt va vista come un’opportunità per giocare tre giorni di poker ad alto livello con tre buy in molto accessibili. Sì siamo i primi in Italia e non so ancora per molto saremo gli unici. Sono convinto che sia un buon modo per abbatterela varianza. Se esci al day1, l’unico che giochi, dopo 10 minuti non puoi più recuperare e hai buttato viaggio e hotel. In questo caso hai due possibilità di rifarti e tre per gestire uno stack in caso di approdo al day2”. Insomma, due vite in più come nei videogames.

E si affacciano anche gli sponsor extra settore: “Dalla prima tappa abbiamo siglato un accordo per il circuito live con Neteller, il popolare mezzo di pagamento famoso in tutto il mondo. E’ segno che il tour ha raggiunto una maturità tale da attrarre anche partner di altri mercati”, conclude Luca Pagano.  

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.