Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Party Poker: entrate in drammatico calo

C’è stato un tempo in cui Party Poker era il colosso del poker online, intoccabile anche per giganti come Full Tilt o Pokerstars. Poi però c’è stata l’UIGEA [severa legge sul poker online usa ndt], PartyGaming è stata esclusa dal mercato statunitense, e da allora è una continua lotta per la visibilità.

Poco fa la casa madre ha reso pubblico il blilancio della prima metà dell’anno, e gli incassi sono in fortissimo calo. Rispetto allo stesso periodo del 2008 sono a 201milioni di dollari contro i 255 di un anno fa, per la magggior parte causati dal calo del poker (102 contro 153).

Il calo è del 33% sul netto, 29 sul lordo, e questo nonostante la compagnia abbia quest’anno leggermente diminuito i bonus. Secondo loro, le cause principali sono tre: la concorrenza, il rallentamento economico generale, e “movimenti di cambio sfavorevoli”. Per quanto riguarda la prima causa, possiamo facilmente identificarla con Full Tilt e Pokerstars, che con la loro lotta per la supremazia del mando del poker online hannor eso la vita difficile a siti già in difficoltà, e quindi meno in grado di offrire bonus e rakeback, come appunto Party Poker. Sul rallentamento economico,  viene invece fatto di chiedersi se non avrebbe dovuto riguardare anche le due room più grosse del mondo. A quanto dice il numero dei loro iscritti, pare proprio di no, ma naturalmente questo non significa tutto. È interessante anche notare come una parte non insignifcante del calo della room sia dovuta a crediti ormai non più riscuotibili (la percentuale è salita dalllo 0,45 di 2007 e 2008 all’1,6% quest’anno).

Cioònonostante, Party Gaming non ha affatto abbandonato la corsa. È molto probabile un loro ritorno negli USA appena la nuova legge sul gambling online verrà approvata, ed è inoltre di non troppo tempo fa la notizia di un interessamento all’acquisto di Everest Poker, indubbios egnale di forza e fiducia.

 

fonte: http://www.poker-king.com/poker-king-articles.php?article=688

 

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.