Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

PartyPoker separa gli "squali" dai "pesci" e i players vanno su tutte le furie

La decisione di PartyPoker di isolare gli squali dal resto della liquidità ha prodotto una vera e propria sommossa all'interno della room che si appresta, tra l'altro, a cambiamenti epocali come in Italia quando presto riceverà due gruppi importanti di giocatori come quelli di GD Poker e bwin.

Un post creato sul forum 2+2 dove si spiega la faccenda ha già raggiunto quota 534 commenti per lo più negativi. Per non parlare dei social network e delle chat internet e delle mail che saranno state recapitate alla room.

Quello che ha mandato in bestia tutti i players è stata poi la modalità di 'isolamento'. A rendersi conto della chiusura della liquidità ai 'fish' sono stati proprio i regulars della piattaforma. Era strano quell'abbassamento drastico della liquidità. Discriminazione e isolamento in base al proprio winrate. I più deboli che non possono misurarsi coi più forti e viceversa. Una logica insensata visto che il rischio è un effetto a catena con continui sezionamenti della liquidità mano a mano che i sottoinsiemi creati a loro volta di divideranno, giocoforza, in squali e polli.

Sulle prime potrebbe essere un vantaggio per i giocatori più deboli. Ma piano piano nasceranno altri mostri che poi a loro volta andranno spostati su un altro acquario. Mentre i regulars si ritroveranno a scannarsi tra loro senza possibilità di scampo.  

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.