Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Phil Hellmuth pensa al 14esimo braccialetto Wsop e continua a regalare quelli già vinti

Forse porterà bene, sarà un segno di buon auspicio, fatto sta che Phil Hellmuth non sembra essere così affezionato agli oggetti. Il fatto è che si tratta di gioielli anche di un certo valore come i bracelet delle World Series Of Poker.

E ‘Poker Brat’, non ci si dovrebbe mai dimenticare del suo soprannome, ha pensato bene di regalare il suo 13esimo braccialetto Wsop al suo amico Chamath Palihapitiya per poi stilare un elenco dei destinatari cui sono andati gli altri preziosi.
Non si tratta certo di un amico in difficoltà economiche. Chamath Palihapitiya è un venture capitalist che ha collaborato molto alla crescita e allo sviluppo di Facebook. Ha partecipato anche al primo Big One For One Drop ed è tra i proprietari della Bay Area dell’Nba, franchise dei Golden State Warriors.
Intanto lo scambio dei doni e dei ringraziamenti è avvenuto ovviamente su Twitter.
Hellmuth ha pensato bene di stilare l’elenco dei possessori dei suoi braccialetti: “L’1 e il 12 sono ancora miei, il 2 della mia mogliettina, il 3 e il 4 a mamma e papà, il 5 alla mia sorella Ann, il 6 a mio fratello Iaw John, il 7 e l’8 ai miei figli Philip e Nick il 9-10-11 a Dave, Kerry e Molly. Il 13 l’ho appena regalato al mio amico Chamath”, conclude Hellmuth che si starà scaldando per iniziare a pensare al 14esimo titolo mondiale.

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.