Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Poker, azzardo e cinema: Jake Gyllenhaal pronto per Mississipi Grind di Fleck e Boden

Jake Gyllenhaal, uno dei migliori attori di Hollywood del momento dopo i successi di Brokeback Mountain o del più recente ‘Amori e altri rimedi’, è stato scelto come il protagonista del nuovo film sul gioco d’azzardo diretto e ideato dal duo ‘Indie’ Ryan Fleck e Anna Boden che hanno già sfiorato l’Oscar con Half Nelson.

L’attore ha detto subito sì per Mississippi Grind , un film che Fleck e Boden scriveranno e dirigeranno insieme in totale autonomia.Il film è incentrato su un giovane dedico al gioco (Gyllenhaal) che, insieme al co-protagonista, intraprende un viaggio attraverso il Sud con la speranza di riconquistare tutto ciò che ha perduto precedentemente. Il ruolo del giocatore più anziano deve ancora essere scelto.

Non si sa nient’altro della trama che dovrebbe però ripercorrere il solito ‘timone’ del protagonista che si rovina col gioco e che durante il viaggio riscoprirà l’importanza della vita e del prossimo.

Dovrebbe entrarci il poker ma in generale il gambling da casinò anche se nelle prime immagini Gyllenhaal è stato ritratto in mezzo ad una tempesta di poker chips. 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.