Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Poker live: arresti e pugno duro in Portogallo, sull’isola di Madeira

La repressione per il poker live sembra non conoscere confini. Anche in Portogallo si usa il pugno duro e anche con le partite private. Nella regione autonoma di Madeira, la famosa isola atlantica e meta turistica molto ambita, la Guardia Nazionale Repubblicana ha provveduto all’arresto di ben 18 persone in una casa privata dove si teneva una partita di poker.I militari hanno eseguito la perquisizione grazie ad un mandato sottoscritto dalla Judicial Court of Funchal.
Dieci persone sono state tratte in arresto, sono state sequestrate due auto, 2.200 euro, i cellulari, un pc portatile e un iPad.
Oltre a giocare a poker senza autorizzazione che è limitata al casinò locale, le due auto erano state importate in Portogallo illegalmente e inoltre anche alcuni avventori si trovavano sull’isola senza i necessari permessi.
Mentre si reprime il gioco live si attende quello online ma c’è la sensazione che bisognerà aspettare ancora molto tempo.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.