Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Poker live d’Italia pazzesco: successo per il Mini Ipt Accumulator a quota 570 iscritti e oggi day1c

“La febbre dell’Ipt Gran Final Sanremo” è salita nel fine settimana. Sabato e domenica la casa da gioco si è mostrata con il miglior biglietto da visita: sale gremite, field di poker con i tavoli “da tutto esaurito”  slot affollate con i giocatori soddisfatti e baciati dalla fortuna. Nei primi due giorni le iscrizioni per il poker hanno toccato quota 570 ed è solo l’inizio.
Neanche “Giove pluvio” è riuscito a fermare i pokeristi grazie al programma sinergico creato anche dal Casinò che ha permesso a giocatori ed appassionati di partecipare al Pre Ipt già dal 25 aprile, continuando con il Mini Ipt iniziato sabato, una lunga corsa al Main Event :l’Ipt Gran Final Sanremo,  fissato per il 2 maggio. 
I pokeristi non si sono fatti attendere e come sempre hanno invaso non solo i tavoli di Hold’em ma anche quelli degli altri giochi, apprezzando  le diversificate offerte ludiche. 
 
La conferma viene dagli incassi del fine settimana particolarmente positivi, nonostante le vincite in sala slot dove sono stati centrati due jackpot per complessivi € 32.000. Il primo da €22.000 è andato ad una giocatrice milanese, il secondo per l’importo di  €10.000 è stato realizzato da un imperiese, che ha centrato una scala reale di fiori. 
 
Non poteva iniziare meglio “la lunga marcia di avvicinamento” all’Ipt con inizio il 2 e conclusione  il 6 maggio dopo la proclamazione del vincitore del Grand Final dell’Italian Poker Tour, ultimo appuntamento per la Stagione 4 del circuito targato PokerStars.it e organizzato da PaganoEvents.
 
Intanto il Mini Italian Poker Tour  è in corso di svolgimento  e terminerà giovedì 2 maggio con il Final Table. Per quest'ultimo appuntamento del Mini IPT, il buy-in è stato abbassato a 180+20€, mentre è rimasta invariata la struttura di gioco, che prevede 20.000 chips di stack iniziale e livelli da 60 minuti per il Day1 e 75 a partire dal Day2.
 
La grande novità del Mini IPT è l’introduzione del sistema “accumulator”. I giocatori possono decidere se giocare 1, 2 o 3 Day1 (A, B, C), e utilizzare la somma delle chips accumulate al termine di ogni giornata come stack iniziale per il Day2.
 
Per quanto riguarda il Main Event IPT, che  si disputa dal 2 al 6 maggio, la struttura del torneo è invariata, 25.000 chips e livelli da 60 minuti al Day1 e 75 a partire dal Day2, a fronte di un buy-in di 2.200€.
 
Il Grand Final sanremese sarà anche decisivo per la classifica del tour, che vede al comando Ivan Losi con 169 punti, tallonato da Manlio Iemina che di punti ne ha 162,5. Seguono a meno di 20 punti di distanza Massimo Mosele (148,85), Sergio Castelluccio (145,25) e Pasquale Braco (142,8). Tutto ancora in bilico quindi, sia per il primo posto che vale una sponsorizzazione di PokerStars.it per tutta la Stagione V dell’Italian Poker Tour, sia per i gradini più bassi del podio, che garantiscono rispettivamente 2 e 1 ticket per un IPT Main Event.
 
Ad arricchire ulteriormente l’appuntamento di Sanremo, l’IPT High Roller, che inizia oggi e si concluderà il 2 maggio, con un buy-in di €5.250, stack 25.000 chips e livelli da 60 minuti.
 
Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.