Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Poker Masters at Work a Campione d’Italia con una struttura ‘al contrario’

Nello scorso weekend si è consumato al Casinò Campione d’Italia l’ennesimo successo di presenze per un torneo di poker. Non si tratta dello storico IPO – Italian Poker Open, ormai evento simbolo del poker live nazionale ed internazionale che ha la sua sede storica ed esclusiva presso la sala da gioco campionese. 

L’evento in questione è il NEXT, un altro prodotto “Made in Campione”,  giunto alla sua terza edizione. Furono  più di 1000 i partecipanti all’evento inaugurale, 900 alla seconda edizione e 876 in quest’ultima. 

Tre giorni di poker iniziati venerdì 22 novembre e che si sono conclusi nella nottata di domenica 24 con la vittoria di Stefano Melani, abitué della casa da gioco. 

In totale più di 1500 giocatori, tra il torneo principale e gli eventi collaterali che hanno letteralmente invaso la sala del secondo piano del Casinò. Non solo tornei,  ma anche tanto cash game, una variante che a Campione è fortemente apprezzata e la garanzia di giocare ogni giorno è totale.

Concluso il Next, si guarda ai prossimi appuntamenti. Si ritornerà dal 20 al 23 dicembre con la seconda edizione del PMW, il Poker Masters at Work, un torneo con iscrizione da 880€ e una struttura di gioco in netta controtendenza ai format attuali. Infatti le chips di partenza saranno soltanto 10,000, mentre i livelli di gioco da 120 minuti al Day 1, da 90 minuti al Day 2 e da 60 minuti al Day 3 e Day 4.  Solo 250 i posti disponibili per un torneo in cui l’organizzazione sconsiglia un approccio amatoriale, ma una certa dote di preparazione tecnica. Sono già molte le adesioni dei cosiddetti giocatori professionisti che hanno già confermato la loro presenza.

E dal 2 al 6 gennaio ritorna la tredicesima edizione dell’IPO, che non ha bisogno di moltissime presentazioni. Storicamente la tappa di gennaio è tra le più affollate, infatti furono 1103 gli iscritti a quella di gennaio 2013.  

Come di consueto l’organizzazione consiglia preventivamente di registrarsi all’evento direttamente dal sito www.italianpokeropen.it.  Non è richiesto alcun tipo di pagamento anticipato, solo la cortesia di presentarsi in cassa un’ ora prima dell’inizio del torneo. I giocatori partecipanti, che si iscriveranno on line avranno inoltre già la possibilità di prenotarsi anche per IPO 14, che avrà luogo dal 30 aprile al 7 maggio 2014, dove il montepremi garantito sarà di un milione di euro, a fronte di un’ iscrizione di 550€.  L’organizzazione riuscirà a  battere il suo stesso record europeo, con i 2492 iscritti dell’edizione IPO 10 ? Lo scopriremo ad aprile.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.