Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Poker online Francia: nel terzo quarter 2013 il calo più negativo del settore

Calo del poker cash game, aumento dei tournament ma un calo significativo per il terzo quarter del 2013 per l’indicatore più importante, quello dei proventi lordi di gioco. Il poker online francese è sempre più in crisi e il legislatore non vuole mettere mano alla norma, visto che l’unica soluzione è un calo delle tasse e la riorganizzazione di tutta l’offerta di gioco.

Andiamo però a vedere i dati nel dettaglio.  Nel terzo trimestre 2013, l’attività di cash game ha registrato 1.099 milioni di euro, con un calo del 21% rispetto al terzo trimestre del 2012. Si tratta del più grande calo registrato dall’apertura del mercato per il secondo trimestre consecutivo. L’attività dei tornei, nel frattempo, vede una rinnovata crescita poiché è stato constatato un aumento dell’11% delle quote di iscrizione (352 milioni di euro contro i 318 milioni nel terzo trimestre 2012). Tuttavia i proventi lordi di gioco sono in calo del 17% rispetto al terzo trimestre 2012 e il terzo trimestre 2013, in conseguenza diretta della diminuzione del livello di puntate del cash-game. Alla fine del terzo trimestre 2013 il livello di puntate del cash game è pari a 3.841 milioni di euro, in calo del 17% rispetto al 30 settembre 2012. I prezzi d’ingresso sono in aumento del 4% in totale alla fine di settembre 2013.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.