Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Poker online in California: licenze legate ai casinò fisici

Una serie di recenti modifiche alla proposta di legge sul gioco d’azzardo online della California ha portato ad una versione ridotta del disegno di legge originale: qualora il decreto venisse attuato, offrirebbe solo poker online per i residenti dello stato.

In più le sale da gioco esistenti e gli interessi tribali sono riusciti a introdurre una clausola di apertura del mercato soltanto per i soggetti che già offrono poker dal vivo. I network online, quindi, dovranno collaborare con uno dei casinò terrestri già esistenti in California.

Sarebbero stati i potenti interessi tribali a forzare per l’introduzione delle recenti modifiche al disegno di legge, che creerebbe un ‘intrastate poker online’ per generare fino a 200 milioni di dollari in entrate fiscali per lo Stato che, come noto, è a corto di liquidi nelle casse.

Il tempo della validità di una licenza è stato ridotto a cinque anni dall’originale termine di dieci anni presente nelle prime bozze, anche se il costo di 30 milioni di dollari a licenza rimane intatto.Per i licenziatari potrebbe anche esserci la possibilità di operare con diversi siti di poker online.

Le domande, secondo la normativa modificata, sarebbero state elaborate più dalla California Gambling Control Commission che dallo stato Dipartimento di Giustizia.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.