Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Poker online, nei primi cinque mesi 2013 raccolta in calo del 35 percento

Roma – Tra gennaio e maggio 2013 la raccolta del gioco online ha raggiunto i 6,3 miliardi di euro, il 7% in meno rispetto al 2012, con un calo del poker clamoroso (-35%). Lo ha evidenziato Gianluca Benedetti, partner della società Baker & McKenzie, nel corso del convegno ‘2014 i-Gambling in Europe: rules, economics and business for the gaming market’.

 

Gli indici Ggr, gross gaming revenues, ossia la raccolta meno le somme restituite, indicano un più 80% per il casinò e sempre un meno 35% per il poker cash, mentre le scommesse aumentano del 10%. La raccolta media mensile del gioco online da gennaio a maggio 2013 è di 1.750 euro.

“Il mercato premierà il global player, il gioco mobile crescerà di 60 miliardi di dollari entro il 2017. Il mobile non sarà solo un prodotto ma un canale. Come agire? Acquisire operatori esistenti per beneficiare delle capacità tecniche ed organizzative, piattaforma e database, ed attuare strategie di business localizzate. Media, interactive tv e mobile sono importanti per il futuro. La crescita arriverà da betting exchange, virtual bets e palinsesto complementare”.

“Il mercato premia il global player e si prevede che in Europa il gioco sui mobile devices supererà nel 2017 i 60 miliardi di dollari statunitensi – ha detto ancora Benedetti – “Il mobile non è più un prodotto, ma un canale che implica l’utilizzo di nuovi strumenti di marketing e l’acquisizione di nuove competenze”.

LE SCOMMESSE VIRTUALI – “Le scommesse sportive virtuali in Uk sono live in circa 9 mila strutture, e hanno registrato incremento di turnover dal 3 al 10% sul totale delle scommesse nei betting shop. Le scommesse virtuali sono state lanciate, inizialmente, per incrementare il mercato delle scommesse ma sono diventate una realtà a sé stante”. A spiegarlo è Steven Rogers, Managing Director, di Virtual Racing Systems nel corso del convegno “2014 i-Gambling in Europe”, organizzato a Roma. “I ricavi delle scommesse sportive live – continua Rogers – sono aumentati del 35% dopo l’introduzione delle scommesse virtuali. In tre mesi l’introduzione delle scommesse virtuali sportive ha portato a un aumento dei ricavi per negozio di circa il 15%. Il giocatore tipo è giovane e riteniamo che questo tipo di scommesse siano molto legate al mondo del social gaming e presto porteranno a nuovi sviluppi e applicazioni in questo senso”.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.