Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Poker online: Nevada in ritardo, Delaware e New Jersey in pole position

Prima del lancio di Ultimate Poker in Nevada, il 30 aprile, tutti pensavano che il Nevada avrebbe tratto grandi vantaggi dalla scelta di aver legalizzato – primo negli Stati Uniti – il poker online. Ma i ritardi nella messa online dei siti rischiano di avvantaggiare Delaware e New Jersey, che dovrebbero farcela fra novembre ed ottobre. 

Molti esperti del settore hanno pensato che lo stato che per primo si è spinto al di là del recinto avrebbe goduto di una condizione di first-to-market, che lo avrebbe reso il fulcro del gioco d’azzardo online negli Stati Uniti. La teoria voleva che gli altri stati americani avrebbero seguito o copiato gli sforzi legislativi e di licenza del Nevada e sarebbero stati inclini ad accettare qualunque decisione avrebbe proposto.

 

RIPETUTI RITARDI – Il Nevada ha vinto la gara , ma i ripetuti ritardi nella concessione di licenze e i test del software stanno mettendo a rischio il vantaggio acquisito dallo ‘stato d’argento’. New Jersey e Delaware vogliono regolarizzare il gioco online molto presto e potrebbero far prima del Nevada. Molti stanno cominciando a chiedersi esattamente cosa rallenta il lancio dei siti di poker online del Nevada. Già un anno fa, il South Point Poke diceva di essere pronto e di essere in procinto di diffondere una data per il ‘go live’. Ma Ultimate Poker li ha battuti sul tempo, e a tutt’oggi resta l’unico sito operativo, almeno per il momento.

TEST DI LANCIO – Molti credono che i funzionari del Nevada stiano semplicemente effettuando test approfonditi per far sì che i siti siano conformi ai rigidi standard stabiliti dalla legge. Ma quanto sono davvero elevati questi standard,  considerando i problemi incontrati da Ultimate Poker fin dal lancio del suo sito?

NEW JERSEY E DELAWARE – In ogni caso, il New Jersey e Delaware sono in dirittura d’arrivo. E i loro sistemi di gioco online includono anche i casinò, che invece non sono previsti in Nevada. Una scelta che lo ‘stato d’argento’ potrebbe rimpiangere in futuro. Il lancio del gioco online del Delaware è stato rinviato a fine ottobre, mentre il New Jersey sembra aver scelto la data del 23 novembre. I due stati anticiperebbero quindi in ogni caso l’avvio dei siti di poker del Nevada dotati di nuove licenze.

VANTAGGIO BRUCIATO – Las Vegas è da tempo conosciuta come la capitale del gioco d’azzardo degli Stati uniti e i legislatori del Nevada speravano di continuare quella tradizione, espandere il gioco legale su Internet. Ma se i ritardi nel processo continueranno ancora a lungo, il Nevada finirà per buttare via il vantaggio acquisito e vedere il New Jersey diventare il centro del poker online e gioco d’azzardo negli Stati Uniti.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.