Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Poker social online: le donne lo preferiscono e crescono del 22%

Va di moda parlare di quote rosa e un recente studio indica che, mentre gli uomini continuano a dominare il poker giocato live e online a soldi veri, le donne sarebbero cresciute fino al 22% nei social games. Un aumento riportato da uno studio di International Game Technology and Double Down Casinò che effettua il tracking dei social games casinò e poker online.L’aumento in questione si sarebbe verificato tra il 2012 e il 2013 e nel 2014 potrebbe essere destinato ad aumentare notevolmente. “Come sito prestiamo attenzione alle tendenze e abbiamo preso nota che il poker è sempre più in voga nel pubblico femminile ma in maggior percentuale nei siti social”, conferma John Clelland di Igt Interactive Group. 

Tante donne si rifiutano di partecipare ai tornei di poker dal vivo pieni zeppi di uomini ma hanno scoperto che online è tutto differente. Lì c’è solo il nome e l’avatar ad indicare eventualmente il sesso di una persona. Sembra bizzarro ma, nel 2014, questi ragionamenti purtroppo sono ancora validi. 

Un dato importante che potrebbe tradursi piano piano in un incremento del gioco anche nei siti a soldi reali in tutto il mondo. Un quinto in più di players nei social poker games di tutto il mondo è un numero notevole. Qualora solo una piccola percentuale dovesse tramutarsi in real money il traffico mondiale potrebbe subire un discreto aumento.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.