Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

PokerStars acquista Full Tilt Poker: ecco l’ufficialità e le modalità di pagamento

PokerStars ha annunciato di aver ufficialmente chiuso il suo accordo con il Dipartimento della Giustizia statunitense per l’acquisto delle attività di Full Tilt Poker.

Lee Jones, un rappresentante di PokerStars, ha confermato ieri la chiusura di tutte le trattative anche se un comunicato stampa della stessa room aveva già dato la lieta novella la scorsa settimana: “Siamo lieti di annunciare che abbiamo ufficialmente chiuso il nostro accordo con il ministero della Giustizia degli Stati Uniti a partire da oggi, 9 agosto.” Jones ha anche confermato che Full Tilt Poker sarà di nuovo viva entro e non oltre il 6 novembre.

Come parte del contratto di acquisto con il DOJ , PokerStars ha accettato di investire un forfait di $ 547 milioni nel corso di tre anni. Il primo pagamento di $ 225 milioni che avrebbe dovuto essere erogato “entro sei giorni lavorativi” oltre alla produzione dei necessari documenti, è stato lo stimolo per favorire il trasferimento dell’asset Ftp ufficialmente nelle mani di PokerStars.

Ora la nuova proprietà ha novanta giorni di tempo per “mettere a disposizione il ritiro immediato in contanti dei saldi dei players nell’account di poker online i tutti i giocatori extra del Gruppo Full Tilt” Anche se i dettagli completi non sono disponibili sul modo in cui i $ 184 milioni dovuti al resto del mondo saranno distribuiti, la maggior parte dei pagamenti e i trasferimenti saranno facilitati attraverso la room di Full Tilt Poker .

I dettagli specifici riguardanti il processo che i giocatori degli Stati Uniti dovranno seguire per ottenere i loro fondi non è ancora stato annunciato ufficialmente, anche se si ritiene che la confisca patrimoniale del denaro riciclato contribuirà a facilitare il risarcimento delle ‘vittime’ attraverso il programma di ripristino Victim Asset Recovery Program.

Nel corso dei prossimi tre anni PokerStars farà ulteriori pagamenti annuali di $ 125 milioni, 100 milioni di dollari e $ 97m per completare i suoi obblighi finanziari. In totale, PokerStars avrà pagato $ 731 milioni di dollari. Come parte della transazione, PokerStars è “esplicitamente autorizzata ad offrire gioco all’interno delle regole delle competenti autorità di gioco degli Stati Uniti e potrà offrire poker a soldi veri quando sarà regolamentato dal governo o dagli stati federali”.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.