Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

PokerStars comunica i rimborsi di Full Tilt Poker: manca solo l’accordo con l’Italia

PokerStars ha rivelato i dettagli del suo piano per rimborsare i 184 milioni dollari per i clienti ex Full Tilt Poker al di fuori degli Stati Uniti d’America e ha annunciato che FullTiltPoker.com verrà rilanciato durante la prima settimana di novembre. Tutti hanno la loro data certa meno che l’Italia.

PokerStars ha lavorato con le autorità di regolamentazione in tutte le giurisdizioni pertinenti per garantire che il rimborso sarà effettuato in stretta osservanza alle normative vigenti che garantiscano la sicurezza dei conti dei giocatori e la conferma della proprietà legittima di questi account.

Un aircraft militare per traslocare i server di Full Tilt Poker nell’Isola di Man

A seconda della loro giurisdizione, i giocatori potranno seguire i processi per l’accesso ai loro fondi che sono leggermente differenti l’uno dall’altro.

· Francia, Spagna, Danimarca, Estonia e Belgio: Al fine di rispettare le normative locali, gli ex giocatori completa Tilt Poker saranno rimborsati attraverso la piattaforma a livello locale con licenza di PokerStars. I giocatori avranno un account PokerStars affiancato al proprio account Full Tilt che consentirà loro di ritirare o utilizzare i loro saldi sul sito con licenza di PokerStars.

· In Italia, PokerStars sta lavorando con le autorità di regolamentazione locali per determinare il processo idoneo a garantire la conformità alle normative locali. Tali dettagli saranno annunciati appena possibile.

· In tutti gli altri mercati (con l’eccezione degli Stati Uniti), Full Tilt Poker i giocatori avranno pieno accesso ai loro conti quando www.FullTiltPoker.com verrà riaperto durante la prima settimana di novembre.

PokerStars ha ricevuto i beni di Full Tilt Poker questa estate nell’ambito di un accordo di ampia portata con il Dipartimento di Giustizia statunitense. Nell’ambito di tale accordo, PokerStars si è impegnata a rimborsare i giocatori al di fuori degli Stati Uniti. Il totale di questi saldi è di USD $ 184 milioni. PokerStars ha anche pagato al governo degli Stati Uniti un ‘prezzo’ di 547 milioni dollari, che sarà in parte utilizzato per il rimborso integrale degli ex clienti di Tilt Poker negli Stati Uniti attraverso un processo amministrato e gestito da parte del governo degli Stati Uniti.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.