Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

PokerStars in difficoltà nel mercato Usa? Cade l’accordo per l’Atlantic Club nel New Jersey

Un'offerta di PokerStars dell'azienda principale Rational Group per l'acquisto del casinò di Atlantic City nel New Jersey, sarebbe scaduta senza avere una risposta definitiva. Tutto da rifare, quindi, secondo alcune fonti di stampa estere che solo oggi riportano una scadenza fissata per lo scorso venerdì. Uno dei manager dell'Atlantic Club, quindi, avrebbe confermato il crollo delle trattative. Tuttavia la sala da gioco sarebbe ancora alla ricerca di un'offerta per sbarcare anche nel gaming online. 
Quindi il rigetto dell'offerta sarebbe dovuto alle pressioni dell'American Gaming Association che ha lavorato molto per non lasciare spazio a PokerStars. Un segnale brutto per la room dalla picca rossa. Nel momento in cui il poker online Usa vede giocare la prima partita a soldi veri nel Nevada, ecco che uno degli spiragli più importanti è stato chiuso. 
Eppure sembrava tutto fatto con un'offerta d'acquisto già fissata in 50 milioni di dollari. Un accordo che doveva serivere anche alla protezione di circa 2.000 posti di lavoro che, qualora non si dovesse trovare un acquirente, potrebbero essere a rischio. 
 
La mossa dell'AGA, probabilmente, non farà gli interessi di questi lavoratori che ora rischiano davvero molto.  Inoltre il rifiuto di PokerStars di acquistare il Rio All Suite Hotel and Casino di Las Vegas, sede tra l'altro delle Wsop, è un altro segnale di come i rapporti tra la room leader mondiale e il gioco americano siano da ricomporre. 
Ora trovare un altro acquirente per Atlantic Club sarà un'impresa non da poco. 
Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.