Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

PokerStars in Grecia: ecco come i players aggireranno le tasse sulle vincite

Avevamo scritto nei giorni scorsi che PokerStars aveva adottato una strategia di adeguamento alle leggi greche sul gioco online introducendo le imposte sulle vincite dei giocatori con aliquote incredibili pari al 15% oltre i 100 euro vinti e 20% con somme sopra i 500 euro.

Tuttavia, fatta la legge, trovato l’inganno. In una serie di FAQ in cui PokerStars si è dovuta impegnare a rispondere sulla PWT, cioè la ‘player withholding tax’. In realtà il rischio è che questa legge sia mal concepita e che potrebbe essere aggirata facilmente oltre ad essere di difficilissima applicazione. Addirittura si pensa che si possano arrivare ad evadere fino a 36.500 euro in un anno. In generale è sufficiente spendere anche un minimo importo fino alla scadenza del giorno ‘fiscale’ greco per abbassare la soglia dell’eventuale profitto raggiunto. Passato il termine di calcolo delle vincite da parte del Governo è sufficiente de-registrarsi dal torneo e dall’acquisto effettuato per riprendersi il buy in e i soldi delle tasse.
In generale è un sistema davvero complesso visto che i giocatori vincono ma investono continuamente i loro soldi in cash game o iscrizioni.
Insomma, un sistema destinato ad essere rivisto se non vuole essere perfettamente inutile.

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.