Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

PokerStars: ‘Nessun rimborso ai players di Full Tilt ma 2 milioni di euro in promozione’

Niente rimborsi ai giocatori italiani di Full Tilt Poker ma una promozione di 2 milioni di euro, chiamata ‘Tilt Mania’, che ‘spammerà’ i soldi su tutto il field dei giocatori di PokerStars.it e non solo su quelli che hanno i soldi tuttora bloccati nella room chiusa dopo il Black Friday del poker online Usa.

 

PERCHE’ NON SI POSSONO FARE I RIMBORSI? – Ecco le motivazioni definite da PokerStars in un comunicato ufficiale: “In Italia, PokerStars ha preso contatti con tutte le autorità competenti e si è avvalsa anche della consulenza legale di due diversi studi legali al fine di trovare la miglior soluzione per effettuare i pagamenti ai  giocatori italiani. Tuttavia, nonostante PokerStars fosse del tutto estranea alla gestione della piattaforma www.fulltiltpoker.com, poiché la stessa operava in Italia senza una regolare concessione di gioco a distanza rilasciata da AAMS, sia la condotta di Full Tilt Poker che quella dei giocatori stessi erano svolte in violazione di leggi penali italiane. Pertanto, qualsiasi pagamento a favore dei giocatori italiani sarebbe considerato una violazione di leggi penali da parte di PokerStars. Alla luce di quanto sopra esposto, PokerStars si trova nell’impossibilità di  effettuare  i pagamenti ai giocatori italiani di Full Tilt”.

Come anticipato da Gioconews.it, PokerStars stava lavorando sui rimborsi e aveva annunciato che a breve sarebbero arrivare le soluzioni o, quantomeno, la definizione di una situazione che blocca questi soldi da ben 3 anni e mezzo nei conti di gioco di Ftp.

COME LA PRENDERANNO I PLAYERS ITALIANI? – Ora bisognerà capire la reazione dei giocatori italiani ma, senza dubbio, la buona volontà dell’azienda dell’Isola di Man va sottolineata ed è confermata dalla promozione Tilt Mania che però, come detto, non sarà diretta ai giocatori di Full Tilt ma a tutti gli iscritti. E che il rimborso fosse difficile, se non impossibile, era già noto a tutti. 

“Nella ferma intenzione di agire nell’interesse dell’intera comunità di giocatori italiana, PokerStars ha deciso di impiegare a beneficio della comunità stessa un importo equivalente a quello che aveva sperato di poter pagare direttamente ai giocatori qualora fosse stato legalmente possibile. A seguito di questa decisione, verranno annunciate a breve una serie di attività, raggruppate sotto il nome di ‘Tilt Mania’. Tali attività promozionali  si svolgeranno tra Settembre e Dicembre 2013 su PokerStars.IT.

Le tre promozioni con cui verra’ dato il via a Tilt Mania saranno: 

1.    share the Cash per tutti i giocatori di cash game
2.    montepremi triplicati nelle classifiche SnG
3.    serie di tornei gratuiti per tutti i giocatori di MTTs

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.