Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

PokerStars punta tutto sul Poker Chinese Open Face alla PCA

La popolarità del Poker Cinese Open Face è cresciuta così rapidamente che PokerStars ha pensato di organizzarne un torneo in occasione della prossima Caribbean Adventure.

E non sarà precisamente un evento dimostrativo ma un vero e proprio torneo da 2,000 dollari più 150  di buy in. Sarà anche un seminario per facilitarne l’apprendimento. Ma PokerStars è molto sensibile a nuove forme di gioco che ovviamente possano soddisfare e attrarre nuove fette di mercato. E anche semplicemente per accontentare i players.

Come l’offerta del gioco Badugi. Le regole del poker cinese per questo evento saranno quelle classiche. Da 2 a 4 giocatori con un bottone del dealer che gira tra i partecipanti.

Ogni giocatore riceve 13 carte con le quali devono comporre due mani da 5 carte e una singola mano di 3 carte. Nelle regole standard la mano di più basso valore realizzata con 3 carte è posta davanti, al centro c’è una mano a 5 carte e la seconda più forte è la terza ad essere mostrata.

La variante interessante nell’open face sta nel fatto che i giocatori ricevono prima 5 carte che dispongono come vogliono tra le tre mani. Poi ricevono una alla volta le altre 8 carte e le posizionano secondo la loro strategia. Nell’altra variante le 13 carte vengono distribuite tutte insieme.

La PokerStars Caribbean Adventure è una delle più grandi tappe annuali e si festeggia il decimo anniversario dal 5 al 14 gennaio presso l’Atlantis Resort and Casino di Paradise Island alle Bahamas.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.