Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

PokerStars ufficializza: ‘Dal 5 giugno online PokerStars.es nel nuovo mercato spagnolo’

Siamo felici di confermare che oggi PokerStars ha ottenuto la licenza per operare in Spagna e siamo pronti per lanciare www.PokerStars.es al 5 giugno.  Per adesso i giocatori spagnoli possono continuare a giocare su www.PokerStars.com come al solito e non c’è bisogno di nessuna azione particolare”. E’ il comunicato stampa ufficiale di Pokerstars che cancella tutti i dubbi e le perplessità che il mercato aveva messo in circolo nei giorni scorsi.Accordo raggiunto quindi anche per le tasse con la room dalla picca rossa che non comunica nulla circa questo aspetto ma, è scontato che un deal sia stato raggiunto.

“Come sempre PokerStars è pronta a raggiungere i propri giocatori con un customer service superiore così come la sicurezza del software sarà garantita ai massimi livelli. I fondi nel passaggio al ‘punto es’ sono assicurati e disponibili sin da subito. Arriveranno più dettagli nel corso della prossima settimana”, concludono da PokerStars.

A questo punto il primo investimento per PokerStars è stato stanziato e approvato. Chissà se questo sviluppo, gradito per i players spagnoli, influenzerà in qualche modo le trattative per Full Tilt?

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.