Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Settore del gioco in crescita nel 2011

Il 2011 è ormai finito, ed è tempo di tirare le somme anche per il mercato del gioco e del poker in particolare. A differenza di molti altri settori, che hanno subito e stanno subendo gli effetti della crisi imperante, questo settore non sembra aver accusato il colpo, e appare anzi in splendida forma.

In controtendenza rispetto a molti altri settori, infatti, i dati riguardanti i giochi parlano di una crescita rispetto all’anno precedente, che già era stato particolarmente positivo: se nel 2010 gli incassi derivanti dal gioco ammontavano a circa 61,5 miliardi di euro (53 miliardi nel 2009), nel 2011 si è arrivati addirittura a 76 miliardi.

A contribuire maggiormente alla crescita degli incassi sono stati i giochi online legali, tra i quali spicca il poker, che se nel corso del 2011 ha perso il 17,4% per quanto riguarda la modalità torneo, ha dominato invece l’anno con la modalità poker cash.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.