Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Tre italiani al final table del Russian Poker Open a caccia dei 100.000 euro del primo premio

Tre italiani in Russia a caccia dell’ottobre rosso? No, dei 100.000 euro della prima moneta del Russian Poker Open di Kiev, uno dei tornei di successo del weekend ma che si deve ancora concludere dopo aver raccolto ben 803 players per un montepremi totali di 389.445 euro.

 

 

Un grande successo quello di Kiev con ben tre italiani a inseguire i premi importanti visto che la seconda piazza ‘paga’ ben 54.000 euro, poi 40.000, quindi 30.000 e così via. I tre italiani sono Paolo Palmieri, chip leader per 5.000 chips su Vadim Lutaev a 3.665.000 milioni di chips, quindi Federico Savi con 1,8 milioni imbustati e poi Stefano Pizzuti a 1,4 milioni di chips. La storia nella storia narra di un possibile back to back di Palmieri, già vincitore della tappa di maggio, la prima della serie che ha visto avviare questa collaborazione Italia-Russia che inizia a portare risultati addirittura sconvolgenti. Si profila un’interessante lotta Russia-Italia con i nostri tre players circondati più che altro da player locali. Occhio quindi a Lutaev appaiato a Palmieri e a Tarasenko che ha il terzo stack del torneo.
Soddisfazione per Raffaele Maria De Nicola, fautore e instacabile organizzatore al centro di questa partnership: “Sono entusiasta di questa edizione del Russian Poker Tour, che giunge a conclusione di una collaborazione di ormai un anno tra la Poker Multi Service e la Poker Style Management (proprietaria del brand RPT). Con questo evento abbiamo infranto ogni record di partecipazione per un torneo organizzato nella Comunità degli Stati Indipendenti (CIS)”.
Come è andato il torneo e quali sono state le mosse decisive per questo salto di qualità? “In qualità di direttore dell’evento, sono inoltre molto soddisfatto delle migliorie apportate alla struttura del Russian Poker Tour, dove abbiamo applicato il concetto di FESTIVAL a me molto caro, con tornei per tutte le tasche e un’offerta di gioco omogenea e vicina a ogni tipo di giocatore, oltre allo sviluppo tecnologico imposto grazie all’ultilizzo di kHold’em, software totalmente made in Italy che ha permesso una migliore gestione di quegli aspetti cruciali, importantissimi in eventi di questo calibro, quali la tracciabilità delle transazioni, il riconoscimento dei giocatori e la migliore visibilità della manifestazione”.
E gli italiani apprezzano sempre di più: “La nutrita partecipazione italiana in questi mesi è stata ulteriore motivo di orgoglio per me. Basti pensare che tra le file del Russian Poker Tour, abbiamo avuto campioni italiani quali Filippo Candio, Andrea Dato, Jackson Jenovesi e lo stesso Paolo Palmieri, vincitore della tappa di maggio proprio a Kiev, che sembra del tutto intenzionato a ripetersi, qualificandosi al final table di questa edizione addirittura da chipleader”.

 

La composizione del final table:

Lastname Firstname Table Seat Chips

STENETSKIY TARAS 1 1 860.000

SAVI FEDERICO 1 2 1.870.000

TARASENKO ANTON 1 3 2.780.000

POPOV-ZAKREVSKIY PAVEL1 4 2.150.000

Pizzuti Stefano 1 5 1.445.000

Solodkiy Vitaliy 1 6 2.505.000

LUTAEV VADIM 1 7 3.660.000

Tomazenko Alexandr 1 8 1.085.000

PALMIERI PAOLO 1 9 3.665.000

Entries 803 per un montepremi totale di €389,445 e €100,000 GRT al primo classificato.

Il Payout:

From To Amount % Total
1 1 100.000,00 25,677% 100.000,00
2 2 54.500,00 13,994% 54.500,00
3 3 40.000,00 10,271% 40.000,00
4 4 30.000,00 7,703% 30.000,00
5 5 21.000,00 5,392% 21.000,00
6 6 14.000,00 3,595% 14.000,00
7 7 10.000,00 2,568% 10.000,00
8 8 7.000,00 1,797% 7.000,00
9 9 5.000,00 1,284% 5.000,00
10 12 3.400,00 0,873% 10.200,00
13 15 2.400,00 0,616% 7.200,00
16 18 2.000,00 0,514% 6.000,00
19 27 1.700,00 0,437% 15.300,00
28 36 1.400,00 0,359% 12.600,00
37 45 1.300,00 0,334% 11.700,00
46 54 1.200,00 0,308% 10.800,00
55 63 1.100,00 0,282% 9.900,00
64 72 1.000,00 0,257% 9.000,00
73 81 900,00 0,231% 8.100,00
82 90 800,00 0,205% 7.200,00

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.