Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Un documentario Rai a Las Vegas sul poker e su Flaminio Malaguti

“Sono stato contattato dalla Rai e a marzo una troupe della Rai verrà a Las Vegas per girare un documentario su di me e sul poker!”. E’ un entusiasta Flaminio Malaguti a rivelare a Gioconews.it questa succosa anteprima che poi creerà un’attesa ancor più febbrile per vedere il player e imprenditore italiano impegnato a raccontare la sua eccitante vita nella Sin City.

 

Del resto Flaminio rappresenta un vero caso pokeristico sia sul tavolo, dove sta centrando record su record di piazzamenti a premio, che nelle sue attività che stanno andando a gonfie vele tanto che, notizia di poche settimane fa, ha appena rilevato un bar all’interno del Caesar’s Palace, proprio vicino alla poker room.

Un documentario, quindi, e intanto Malaguti sta grindando ‘bandierine’ a Las Vegas in tornei minori ma centrando tutti primi posti in un gennaio fantastico. “Il povero Max Pescatori ha i giorni contati – scherza Flaminio – mi mancano due bandierine per raggiungerlo e poi sorpassarlo e pensare che nel 2012 avevo solo 20 premi e Max era a quota 148”. Una grande rincorsa suggellata l’anno scorso dal premio riconosciutogli durante le Wsop del Player of the Year dei DeepStack del Rio Casinò dove aveva centrato successi dopo successi.  

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.