Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Un super final table alle Wsope con Hellmuth, Mercier e Cheong

Ci sarà il ricchissimo streaming fissato ormai dall’organizzazione delle Wsop Europe anche per questo final table del main event delle meraviglie che offre temi e spunti che si paleseranno tra una mano e l’altra tra un fold e un raise, tra un bluff e una lettura e un all in.

A poche ore dallo start c’è un certo Phil Hellmuth chip leader. Vuole fare 13 e non parliamo del vecchio Totocalcio. Parliamo di quello che sarebbe il suo ennesimo braccialetto. Secondo la nostra modesta opinione non ha bisogno di conferme. E questo tavolo finale già è una prova, l’ennesima, della sua capacità e della sua grandezza.

QUI LA DIRETTA STREAMING DALLE 16

Parte con 3,4 milioni di chips braccato dal business man ucraino Sergii Baranov e distanziato a circa 2 milioni c’è Joseph Cheong. Per lui una specie di back to back dopo i november nine di Las Vegas nel 2010 e ora l’occasione di migliorare quel terzo posto che precedette il nostro Filippo Candio.

In quarta posizione in chips troviamo uno dei tre francesi sopravvissuti, Stephane Albertini, 46esimo al main Wsop e finalista Ept. Uno dei nomi più caldi del poker transalpino.

Poi c’è l’inglese Brammer che bissa un final table Wsop dopo un piazzamento simile a Las Vegas con 851,000 chips.

L’altro francese è Stephane Girault che ha 664,000 chips in dotazione e per lui, pokerista semi professionista, è un ottimo risultato. Come tanti al tavolo anche lui ha centrato un piazzamento Wsop quest’anno.

Concludono il tavolo Jason Mercier, che non ha bosogno di tante presentazioni e Paul Tedeschi, forse il meno esperto al tavolo ma che va a completare una buona squadra francese che può cercare di tenere in casa il milione di euro in palio insieme al prestigiosissimo bracelet delle Wsop Europe.

Per il pro PokerStars, Mercier, si tratta di un ottimo risultato soprattutto per il morale. Negli ultimi tempi, nonostante i tanti soldi vinti e la giovanissima età, era entrato un po’ in depressione per un downswing che, comunque lo aveva un po’ debilitato ai tavoli da gioco. Ma questo piazzamento, intanto, lo deve riportare ai livelli che gli competono.

Chip Count

  • 1 Phil Hellmuth 3,434,000

  • 2 Sergii Baranov 3,339,000

  • 3 Joseph Cheong 1,966,000

  • 4 Stephane Albertini 1,162,000

  • 5 Christopher Brammer 851,000

  • 6 Stephane Girault 664,000

  • 7 Jason Mercier 652,000

  • 8 Paul Tedeschi 543,000

Redraw final table

Seat 1 Paul Tedeschi 543,000
Seat 2 Joseph Cheong 1,966,000
Seat 3 Stephane Albertini 1,162,000
Seat 4 Christopher Brammer 851,000
Seat 5 Jason Mercier 652,000
Seat 6 Sergii Baranov 3,339,000
Seat 7 Phil Hellmuth 3,434,000
Seat 8 Stephane Girault 664,000

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.