Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Un testa a testa per il Premio Lipari all’ippodromo del Mediterraneo

Soffre fino alla fine Saltace, ma non si batte. All’ Ippodromo del Mediterraneo, finisce con un testa a testa vibrante il Premio Lipari, discendente per anziani, al confronto sui 1900 mt della pista sabbia. L’allievo di Salvatore Campisi, lotta fin sul palo, con un brillante Corro Presto, ancora in evidenza dopo la vittoria al suo esordio in pista Siracusa. Solo una foto, seppur strettissima, riesce a separare Giuseppe Gentilesca, in sella appunto a Saltace, dall’allievo di Melania Cascione, condotto da  Sebastiano Guerrieri. Evidente, invece, la terza piazza di Never Forget Me, staccato dai duellanti da un paio di lunghezze.

Ancora una vittoria da registrare nel buon curriculum di Mussycat, che dimostra superiorità, risolvendo il Premio Eolie, che vedeva questa volta i 4 anni e oltre, impegnati sui 1500 mt della pista grande. Ci ha provato fino alla fine, l’ottimo Bentu Nou, a strappare la vittoria al portacolori di Angelo Russo, ma c’è stato poco da fare quando Sebastiano Guerrieri, a 100 mt dal palo, è passato all’attacco, beffando, stavolta, il collega Giuseppe Gentilesca. Torna nel podio Air Zan, che si posiziona al terzo gradino.

Match tutto “Boschiano” , nel Premio Panarea, dove Super Alessandro, con in cabina di regia Antonino Cannella, prepara la strada per la vittoria al compagno Apprimus, montato da Giuseppe Cannarella, che seguendone la scia, si fa condurre al palo. Completa la terna, un Secret Destination, dal quale, alla luce delle ottime linee di riferimento, ci si attendeva qualcosa di più.

Si ritorna in sella al Mediterraneo, nel pomeriggio di martedì 29.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.