Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Una società europea pronta ad investire nel poker online in New Jersey

Non sono tantissime le aziende estere e soprattutto europee che investiranno e stanno cercando di partecipare al mercato del gioco online degli Stati Uniti in rampa di lancio per i prossimi mesi. Una società di gioco del Regno Unito, 2UP Gaming, ha rivelato di aver stanziato una somma superiore ai 330 milioni di dollari per costruire o acquisire un casinò per ottenere la licenza di poker online nello Stato del New Jersey seguendo le regole della legislazione vigente.

Dietro ci sarebbe un fondo di investimenti asiatico e la società 2UP.com sarebbe già in via sperimentale per offrire giochi di poker e casinò onlin.
È la prima vera società europea a voler entrare nel mercato americano (certo in futuro dovremo considerare Gtech) dopo PokerStars che ha già piazzato le basi per entrare in Atlantic City nonostante i problemi avuti con l’acquisto di un casinò che gli è coatto anche diversi milioni di investimenti a vuoto.

Non è chiaro se questa società sia in corsa per le licenze che dovranno entrare in funzione per la fine di novembre (le cui domande dovevano essere preparate per la fine di giugno) anche perché, in caso di una costruzione di un casinò ex novo, i tempi potrebbero allungarsi.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.