Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Unibet migra su iPoker in Francia ma scoppia la polemica

Per chi giocava a poker dagli albori del movimento ed era ovviamente costretto a grindare sulle room dot com, le uniche esistenti, non può non annotare lo storico 'trasloco' di Unibet sul circuito Playtech iPoker. In realtà il connubio solido con Microgaming sembra funzioni solo per la room principale. In Italia Unibet ha sempre annaspato nonostante il blasone del suo brand e ora in Francia decide di lasciare Ongame per unirsi ad iPoker dove si trovano già colossi come Everest e Betclic e anche TurboPoker.

MA C'E' POLEMICA – La migrazione c'è oggi ma su qualche forum francese è scoppiata la polemica. Alcuni lasceranno la room, altri hanno già fatto cash out. Alcuni dicono “ma perché dovremmo ricevere bonus per cambiare room quando avremmo continuato a giocare sulla vecchia?”, oppure “facciamo attenzione ai punti dello shop che forse su iPoker sono differenti”. Ma la società anglosvedese è convinta che sia la scelta giusta, almeno per la Francia.

NUOVO VIP SYSTEM E SOFTWARE E NUOVI BONUS – La room avrà l'opportunità di rivoluzionare l'offerta di poker con un nuovo software, nuove garanzie, un nuovo club VIP, nuovi bonus, e un nuovo shop. Anche per quest'ultimo prodotto, come detto, i giocatori hanno cercato di capire se perderanno soldi col trasloco. I parametri andranno convertiti e forse qualcuno pieno di Fpp rischia di perdere valore da shop a shop.

In ogni caso Unibet aderito alla rete secondo più grande del poker internazionale e la terza in Francia con oltre 8000 giocatori attivi al giorno  e più di 2 milioni di tornei garantiti al mese. Un punto di riferimento per il poker francese.

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.