Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Usa: sondaggi in crescita per la regolamentazione delle scommesse sportive

Un nuovo sondaggio nazionale condotto poco prima di Natale ha raggiunto il risultato che la percentuale di americani elettori favorevole alla legalizzazione delle scommesse sportive negli stati dove sono attualmente vietate è salita al 51 per cento.

Lo studio della Fairleigh Dickinson University’s PublicMind Poll organisation ha rivelato che il 60 per cento degli uomini sostengono che le scommesse sportive vanno legalizzate rispetto al 43 per cento delle donne, mentre il tasso complessivo è fino al 39 per cento. Risultati non proprio differenti da un sondaggio analogo condotto nel marzo del 2010.

La ricerca dell’istituto delle arti liberali del New Jersey ha scoperto che un maschio su cinque ha riconosciuto l’esigenza di liberalizzare le scommesse sportive. Solo il 33 per cento degli elettori registrati si sono completamente opposti alle scommesse sportive legalizzate e addirittura c’è un’ampia percentuale di incerti, ben l’11%.

“Questi dati nazionali sono simili a quello che abbiamo visto nei nostri recenti sondaggi tra gli elettori del New Jersey”, ha detto Krista Jenkins, direttore per la Mente pubblica e docente di scienze politiche alla Università Fairleigh Dickinson.

“Il New Jersey si sta muovendo in avanti con i suoi piani per le scommesse sportive nei primi mesi del 2013 nonostante le cause federali da parte della National Basketball Association (NBA), Major League Baseball (MLB) e altri che vogliono invece bloccare il processo di regolamentazione”.

La ricerca Fairleigh Dickinson University ha scoperto che solo quelli oltre i 60 anni hanno più probabilità di contrastare l’espansione delle scommesse sportive, mentre il 40 per cento a favore è sempre superiore al 27 per cento rivelato di due anni fa.

Dati positivi anche se solo il 27 per cento degli intervistati hanno approvato una legge sul gioco d’azzardo on-line, che era fermo al 21 per cento nel 2010.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.