Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Venti ‘Paperoni’ da spennare al Wsop Mini One Drop da 111.111 dollari

Ben venti business man si sarebbero già iscritti al Mini One Drop che quest’anno scende umilmente da 1 milione di dollari di buy in dell’esordio dello scorso anno, ai 111.111 dollari scelti per lo scheduling 2013 delle World Series Of Poker.L’organizzazione ha buttato dei ‘pesci’ notevoli nel field dell’evento che prenderà il via il prossimo 26 giugno. Venti ‘Paperoni’ che faranno gola ai pro già iscritti e che rispondono al nome di Phil Ivey, Tom Dwan, Sam Trickett e Vanessa Rousso. Attenzione anche a Doyle Brunson che dopo aver quasi disertato le Wsop ora potrebbe addirittura giocare questo high roller.

Tuttavia gli iscritti ufficiali sarebbero 21 di cui la maggior parte dei poker players non abituali. Pesci grossi come balene, è vero. Tuttavia chi ha un bankroll infinito potrebbe anche rivelarsi molto difficile da gestire. Sono tanti i tornei danarosi che vedono trionfare personaggi sconosciuti ma pieni di soldi. Staremo a vedere.

Il prizepool sarà notevole ma nulla a che vedere con il Big One For One Drop dello scorso anno: 48 iscritti e prima moneta ad Esfandiari di 18 milioni di dollari, il premio più alto per un torneo di poker dal vivo.  

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.