Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Viktor Isildur1 Blom lascia il team pro PokerStars: separazione consensuale forse per la rinascita di Full Tilt

Un fulmin nel cielo di Ferragosto: Viktor “Isildur1” Blom e PokerStars hanno divorziato con un ‘mutual agreement’, con un accordo reciproco, insomma. Blom non è più elencato nelle liste dei Team Pro e anche Eric Hollreiser, responsabile della Corporate Communications di PokerStars avrebbe confermato che il loro contratto non è stato rinnovato pur non precisando i motivi.

La prima ipotesi è che con il ritorno di Full tilt Blom possa tornare a giocare nella room e potrebbe servire per rilanciare subito il nuovo progetto di Stars. NOn è noto quanti soldi Blom possa avere sul vecchio conto di Full Tilt visto che con i suoi continui up and downswing la cifra nel ‘cashier’ dovrebbe essere random.

Non è chiaro neanche se ci sia stato qualche problema di ordine legale e finanziario alla base di questo improvviso divorzio.

Blom era ance in grande forma dopo aver vinto anche i 407,000 dollari nell’ultimo Scoop ed essersi anche comportato bene alle recenti Wsop.
Ma la ragione dovrebbe risiedere nella sua natura libera nelle partite più importanti online su Full Tilt. Forse un contratto di sponsorizzazione troppo rigido non consentiva a Blom di puntare online come voleva. Senza contare l’obbligo di giocare gli mtt che, seppur con ottimi risultati, per lui non rappresentano di certo il gioco preferito.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.