Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Wheeler snobba le donne: "Non sono competitive, si guardi ai risultati che hanno nel poker"

Il Tesoriere dell’Ukip – Uk Independence Party – britannico, Stuart Wheeler, è finito nel mirino dell’opinione pubblica per aver suggerito che le donne non sono abbastanza competitive e, in quanto tali, non dovrebbero avere posto nelle stanze del potere. Il fallimento delle donne si vede anche nel mondo del gioco, secondo il politico e uomo d’affari, poiché a suo modo di vedere, avrebbero difficoltà a battere gli uomini a scacchi, bridge e poker e per questo le aziende non dovrebbero essere costrette a dare loro posti di vertice.

 

”Vorrei solo a sfidare l’idea che comune secondo cui è necessario avere un sacco di donne o un particolare numero nei posti di lavoro. Gli affari sono molto competitivi e si dovrebbero prendere ad esempio le prestazioni delle donne in un altro settore altrettanto competitivo come lo sport, in cui non hanno alcun vantaggio sugli uomini. Negli scacchi, nel bridge o nel poker le donne non ottengono grandi risultati e penso che questo paragone debba essere tenuto presente”, sottolinea.

Wheeler ha fatto la sua fortuna con l’istituzione della Ig Index, che ha aperto la strada al settore delle scommesse e partecipa spesso ai campionati mondiali di poker, arrivando 33esimo nel Main Event delle World Series of Poker del 2003.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.