Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Win Magazine e il falso scoop su poker e giochi online: ‘Trucco il pc e vinco sempre online’

"Trucco il pc e vinco sempre!". Beh come premessa non c'è male considerando tutta la bufera che il settore del gioco ha passato e sta passando in questi mesi. E' un'inchiesta bizzarra di Win Magazine di aprile, un mensile che si occupa di pc, software e trucchi per gli utenti Windows. Costa anche diversi euro e, forse per questo, in copertina deve sparare alto.

PREMESSE DA PAURA – "Così ho intascato 10.000 euro", dice un certo hacker dei giochi d'azzardo che scrive di come far diventare il "pc una macchina perfetta per scommesse sicure e vincite facili", sia nel poker online che negli altri giochi. E poi ancora trucchi, software "unofficial per sbancare il tavolo da gioco". E app per mandare in tilt le macchinette.

INIZIAMO A SFOGLIARE LA RIVISTA – Non c'è che dire la curiosità di sfogliare cosa possa essere uscito da queste pagine è grande. Correre a pagina 42 e trovare la delusione, però, è una brutta sensazione. Oltre a tenere (e in questo caso per fortuna) in grande considerazione il decreto Balduzzi e far spiegare all'avvocato la distinzione tra i trucchi legali e quelli illegali, infatti, troviamo solo metodi consentiti e che non assicurano affatto vincite certe. Come giustamente scrivono da Win magazine, il giocatore di poker fa uso della probabilità e utilizza software in grado di aumentare questo fattore e ridurre quindi le possibilità di errore. Ma nessuno ha mai detto, e tutti lo sanno, che questi sono trucchi che consentono di vincere 10.000 euro dal pc che "diventa una macchina da soldi".

MATTEO, QUESTO SCONOSCIUTO – Il viaggio di Win magazine comuncia con il sedicente giocatore professionista e incallito (anche qui c'è una bella differenza) che si chiama Matteo. Quindi un signor 'nessuno'. Secondo M ci sono tecniche "a volte legali e a volte al limite dell'illegalità e bisogna stare molto attenti perché si rischia grosso con la legge". E fino a qui nessuna rivelazione sconvolgente.

Poi tocca all'avvocato Guido Scorza, esperto in Diritto delle Nuove Tecnologie. Un intervento legale e prudente che non si sbilancia. Consente l'utilizzo di trucchi e sistemi basati sulla statistica ma condanna le app che, persempio, mandano in tilt le slot machine. E anche qui, la scoperta dell'acqua calda anche se è sempre bene ripetere certi concetti a platee meno skillate.

SUREBET E POKER TRACKER, NULLA DI NUOVO – Il nostro viaggio vola a pagina 44 ma anche qui, nulla di sconvolgente. Si parla di Surebet e di PokerTracker. Due metodi perfettamente legali e basati anche questi sull'utilizzo delle probabilità e delle statistiche. Nulla di sconvolgente, insomma.

Per non parlare delle altre due pagine dove si mischia di tutto e di più. parlando di hacker, di collusion, di software legali, di bot. Insomma un gran miscuglio che non fa chiarezza al giocatore.

NON E' QUESTO IL MODO DI PARLARE DI GAMING – Il servizio letto attentamente non presenta illusioni o errori madornali in riferimento al gioco. Tuttavia sono le premesse che fanno rabbrividire. Promettere vincite sicure portando la testimonianza di un certo Matteo di cui non si capisce la reale esistenza, promettere app e trucchi miracolosi per far diventare un pc una macchina da soldi è pazzesco. Poi all'interno i distinguo tra legalità e illegalità sono espressi con forza. Ma un utente esperto sa dalla cover che all'interno non troverà mai trucchi sicuri al 100% per vincire in giochi di abilità come poker e scommesse. Quindi se il servizio risulta equilibrato e spiega bene i rischi legali e quelli legati al gioco, per l'utente inesperto è una vera chimera pericolosa e che spinge al gioco per sbarcare il lunario e mettere le mani su quei 10.000 euro promessi nel titolo. E' proprio questo quello che non ci si aspetta da chi fa comunicazione nel gaming.  

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.