Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Winamax: cambio nickname una volta ogni sei mesi per proteggere i fish dal bumhunting

Più che i tavoli anonimi e le sezioni delle poker room private per fish ecco una nuova soluzione per ridurre il bumhunting e proteggere i giocatori più scarsi. Da una settimana la room francese Winamax, ha dato ai suoi utenti la possibilità di cambiare il proprio nickname almeno una volta ogni sei mesi.L’obiettivo dichiarato dalla sala online è proprio quello di ridurre questo fenomeno. Una soluzione che arriverebbe proprio dalle richieste di molti utenti. All’inizio pareva che i tempi venissero fissati in tre mesi, poi allungati a sei.
I players hanno chiesto i sei mesi e non sono ovviamente obbligati a farlo e non cambierà nulla nei loto conti gioco personali.
Almeno per un pò la room dovrebbe riuscire a favorire e proteggere i giocatori meno attrezzati tecnicamente. La pratica del bumhunting è utilizzata da molti grinder e consiste, infatti, nel cercare di giocare, specie in heads up, solo contro giocatori più scarsi tecnicamente e contro i quali si ha edge e profit sicuro. Secondo alcuni in questo modo i giocatori sfuggiranno al controllo. Ma per quanto tempo? Giorni, mesi, settimane? Winamax lancia la sperimentazione e ha già dichiarato che si sarebbe riservata la possibilità di tornare sui suoi passi qualora il metodo dovesse generare più problemi che benefici.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.