Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Wpt Venezia oggi il final table e che Italia, Montagner in pole, super Begni poi Sexton, Islamay, Roccoge e Xia Lin

Da qualche parte l'avevamo scritto che Marcello Montagner era ormai un regular di Venezia. Certo non come Galb Lepore che ha chiuso una storica tripletta culminata col Wpt National ma, insomma, dopo La Notte del PokerClub anche lui aveva chiuso ottimi risultati. E ora comana il Wpt Grand Prix ed è in corsa per i 140mila euro della prima moneta con Roberto Begni alle calcagna con 1,2 milioni. 

SEGUI QUI LO STREAMING DEL FINAL TABLE WPT VENICE

Un altro che dopo tanta esperienza a Las Vegas ha ormai cristallizzato un ottimo poker nelle sue corde ed eccolo davanti ad una vecchia volpe come Mike Sexton che, nonostante i mega bluff di Pastura e altre mani discutibili, alla fine si ritrova in terza posizione, ultima bandiera del poker straniero che stavolta a Venezia non ha avuto la meglio. E' un caso quasi raro per i super eventi internazionali che si giocano in Italia. Spesso sono gli esteri a dominare e stavolta siamo 5 contro 1 e, chissà, magari il buon Mike ha voglia di lanciarsi nel commento tecnico dello streaming che parte alle 14.30 sul sito del Wpt.

Più corti Erion Islamay che intanto ha raggiunto l'ottimo risultato del final table per la room che organizzava, GD Poker e l'Italia schiera anche il braccialetto Wsop Roccoge Palumbo. Stavolta il poker italiano ha espresso buoni valori. Peccato per il player ligure che, come è stato all'Ept di Sanremo, si presenta un po' più corto rispetto agli altri ma in un tavolo 6-handed potrebbe fare davvero bene. Chiude Xia Lin a 300mila chips.

Peccato per Ale Pastura, pro di PokerClub Lottomatica e PayPal che aveva espresso un grandissimo poker ed esce comunque ottavo per 16mila euro e conferma anche lui di essere cresciuto moltissimo in quest'ultimo anno. A Las Vegas dimostrò di avere la zampata vincente nelle corde. Qui a Venezia qualcosa non ha funzionato ma ha regalato ottimi momenti al poker del Wpt.

Giorgia Tabet alla grande esce in nona posizione. Anche lei c'è sempre e stavolta stacca un ottimo risultato vincendo anche tra le donne la palma della migliore anche sulla bellissima Kara Scott che ormai rimane più al tavolo che davanti alle telecamere a fare interviste. Non brilla nelle fasi decisive la stella di Ludovic Lacay mentre altro ottimo piazzamento anche per Angelo Recchia di Scommettendo.it, un altro che negli eventi importanti dimostra valori assoluti da tenere sempre in considerazione.

 

Il chip count:

Marcello Montagner 1.805.000

Roberto Begni 1.203.000

Mike Sexton 1.079.000

Erion Islamay 406.000

Rocco Palumbo 406.000

Xia Lin 309.000

 

I players già a premio:

7. Matthew Salsberg 20.080,00 EUR

8. Alessandro Pastura 16.000,00 EUR

9. Giorgia Tabet 12.000,00 EUR

10. Martin Staszko 8.750,00 EUR

11. Matteo Fortunato 8.750,00 EUR

12. Ludovic Lacay 8.750,00 EUR

13. Kara Scott 7.200,00 EUR

14. Gianluca Speranza 7.200,00 EUR

15. Lauri Pesonen 7.200,00 EUR

16. Antonino Zito 6.200,00 EUR

17. Ivan Gabrieli 6.200,00 EUR

18. Angelo Recchia 6.200,00 EUR

19. Davor Lanini 5.400,00 EUR

20. Francesco Delfoco 5.400,00 EUR

21. Daniele Mazzia 5.400,00 EUR

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.