Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

WSOP: Candio quarto, martedì mattina il heads up tra Duhamel e Racener

 

È partito nella serata di ieri il tavolo finale del main event delle World Series Of Poker, ed i november nine sono ora ridotti a due: Jonathan Duhamel e John Racener, che martedì alle 5:30 del mattino ora italiana si contenderanno il titolo di campione del mondo in un heads up che si preannuncia, salvo grossi colpi di fortuna, decisamente unidirezionale: Duhamel parte infatti con un colossale vantaggio di 188,950,000 contro 30.750.000. Il primo ad uscire è stato Soi Nguyen, unico non professionista dei nove. A seguire Matthew Jarvis, Jason Senti, John Dolan e Michael “the grindere” Mizrachi. Quarto, come dicevamo nel titolo, Filippo Candio, che rimasto corto pusha KQs dal piccolo buio trovando il call di Cheong con A3s. Asso al flop, resto nullo ed il nostro esce con in tasca 3.092.545 dollari in più. Rimasti in tre, Cheong che era ben messo si gioca buona parte dello stack 6-bettando all in in bvb contro Duhamel che chiama dal grande buio con QQ. Nessun miracolo, Cheong rimane corto ed esce presto: dopo tre all in di fila in cui vince i bui, trova alla fine il call di, ancora una volta, Duhamel. QT contro A2, parte in leggero svantaggio ed il board non lo aiuta. 

 

A martedì per il heads up. Ecco il payout. 

 

3Joseph Cheong4,130,049

4Filippo Candio3,092,545

5Michael Mizrachi2,332,992

6John Dolan1,772,959

7Jason Senti1,356,720

8Matthew Jarvis1,045,743

9Soi Nguyen811,823

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.