Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Wsop, ecco i November Nine

Manca poco ormai al tavolo finale delle World Series Of Poker, e Continuation Bet vi presenta i nove finalisti. Eccoli qua, in ordine di chip.

Darvin Moon – 58,930,000
Darvin è il chipleader di buona misura, ma per sua ammissione è stata più che altro fortuna. Non è un professionista, ha vinto l’ingresso al main event con un satellite al casinò di Wheeling Island nel West Virginia. È direttore di una piccola azienda che opera nel taglio degli alberi in Maryland.

Eric Buchman – 34,800,000
Per lui invece può essere stata anche abilità: è infatti un giocatore semiprofessionista e le sua vincite da tornei ammontano ad ora ad un milione di dollari (la più grosa un secondo posto in un evento del World Series Of Poker Circuit.) Originario di New York.

Steven Begleiter – 29,885,000
Gioca a poker da molto tempo, ma non lo ha mai fatto per professione. Il buy in lo ha vinto in una partita fra amici, che lo sostengono e si prenderanno il 20% della sua vincita. Modesto, anche lui ammette di aver avuto fortuna: “Ho ballato tra gocce di pioggia in un campo minato”

Jeff Shulman – 19,580,000
Conosciuto nell’ambiente per essere il direttore di Cardplayer USA. In contrasto con le dichiarazioni di Steven e Darvin, ha più volte dichiarato di essere rimasto colpito dalla scarsezza dei giocatori. Da buon americano si spiega con una battuta sugli psicofarmaci: “. Avevo l’impressione che tutti fossero sotto Adderall mentre io ero sotto Xanax”. Recentemente si è fatto notare per aver assoldato Phil Hellmuth come allenatore.

Joseph Cada – 13,215,000
Neo ventunenne, è il più giovane del tavolo. Ha già ottenuto buoni risultati online come jcada99, tra i quali spicca un Sunday Million su Full Tilt. Il Main Event è il suo terzo piazzamento a denaro a queste WSOP.

Kevin Schaffel – 12,390,000
Giocatore appassionato ma non professionista, residente in florida e padre di due figli, Kevin aveva già ottenuto, nel lontano 1994, un quarantaduesimo posto alle WSOP.

Phil Ivey – 9,765,000
Phil Ivey è Phil Ivey, e se frequentate questo sito probabilmente già sapete chi è. A detta di moltissimi – tra i tanti Patrik Antonius – semplicemente il miglior giocatore del mondo. Parte un po’ sotto di chip ma è per molti il favorito al titolo di campione del mondo. A queste WSOP ha già vinto due braccialetti. Poco fa su continuation bet abbiamo tradotto un lungo pezzo su di lui.

Antoine Saout – 9,500,000
Francese, fortissimo e costante giocatore online e specializzato in Multi Table Tournaments, ha vinto con uno di questi, su everest, la qualificazione per il Main Event.

James Akenhead – 6,800,000
Londinese già conosciuto nell’ambiente, membro della famosa “Hit Squad” che riunisce diversi giovani professionisti britannici. Alle WSOP del 2008 era arrivato ad un passo dal vincere un braccialetto, perdendo al heads up finale nell’evento #2, $1500 No Limit Hold’em.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.